NUOVO INCIDENTE MORTALE IN LUCCHINI/SEVERSTAL

Nuovo incidente in Lucchini-Severstal, ad un anno di distanza da quello che è costo la vita di Giancarlo Francioni, l’operaio piombinese di 42 anni, morto folgorato il 15 giugno 2004.

Oggi 20 maggio verso le 14 è morto Leke Kolai, 42 anni operaio albanese anche lui come Francioni dipendente della ditta «Bertocci» che opera in subappalto all’interno della fabbrica siderurgica, rimasto ucciso rimanendo schiacciato tra una tramoggia e il nastro trasportatore. Solito copione con tutti gli operai dello stabilimento in sciopero fino a domani 21 maggio alle 14.00, che protestano per un aumento della sicurezza che stenta ad arrivare nonostante i nuovi padroni russi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.5.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 10 giorni, 20 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it