E’ SE PIOMBINO NON FOSSE SOLO «FABBRICA»?

Si svolgerà domenica 15 maggio, nella sala della circoscrizione Porta a Terra Desco di via Cellini, la seconda e ultima selezione delle comparse e dei piccoli ruoli all’interno del film “Fabbrica”. Il film sarà girato a Piombino a partire dal 30 maggio dal giovane regista livornese Simone Orlandini ed è prodotto dalla DNA cinematografica in collaborazione con una società canadese.

Chi volesse comparire nel film o anche recitare una piccola parte, potrà presentarsi quindi domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 17,30 presso la sala della circoscrizione di via Cellini. Le selezioni per il casting sono rivolte a tutte le età, soprattutto alle fasce giovanili. Proprio in questi giorni il regista ha definito le locations del film, che sarà girato, oltre che nell’area industriale, anche nelle vie del centro storico e a Baratti Populonia.

“Dopo aver visitato la città e il territorio – dice l’assessore alla cultura Dell’Omodarme – il regista ha deciso di filmare una buona parte delle scene in centro e nell’area archeologica di Baratti, per ragioni estetiche ed esigenze fotografiche. Una scelta che sicuramente contribuisce alla valorizzazione della nostra zona”. Il film avrà come soggetto principale il tema del lavoro e delle sue implicazioni sociali, in relazione a una famiglia di operai.

La presentazione pubblica di questo lungometraggio, alla presenza del regista e dei protagonisti, a cui invitiamo tutti i lettori e cittadini a partecipare, avverrà in un incontro pubblico che l’assessorato alla cultura sta organizzando per venerdì 27 maggio alle ore 17,00, probabilmente in piazza Verdi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.5.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 18 giorni, 1 ora, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it