TUTTI GLI APPUNTAMENTI DI OGGI PER IL 60° DI LIBERAZIONE

Vediamo insieme gli appuntamenti di oggi per celebrare il 60° anniversario del 25 aprile in Val di Cornia.

A Piombino il 25 aprile la cerimonia per l’anniversario della Liberazione si apre con la commemorazione, alle 10 nella sala consiliare. Saranno presenti il sindaco Gianni Anselmi e l’on. Teresa Mattei, ex staffetta partigiana e la più giovane tra i deputati della Costituente. Alle 11,30 il corteo verso piazza della Costituzione per rendere omaggio ai Caduti della Libertà, accompagnato dallo spettacolo di strada “Ballando Ballando” curato da Cristina Ciachi. Non sarà presente il Gonfalone della città perché prenderà parte alla cerimonia ufficiale di commemorazione a Milano con il presidente del consiglio Simonetta Polverini. Nel pomeriggio al Castello, a partire dalla 18 e replicato alle 21, verrà allestito lo spettacolo teatrale “Grand Hotel Guantamano” a cura del Teatro dell’Aglio.

A Venturina oggi alle ore 8 nella chiesa della Sacra Famiglia a Venturina, il programma delle celebrazioni si apre con una messa. Alle 9, sul piazzale della Delegazione comunale di Venturina, partirà il corteo con sfilata della banda “Mascagni” e la deposizione delle corone di alloro ai caduti.

Martedì alle ore 21 nella Sala delegazione comunale, alla presenza del sindaco Silvia Velo e di Monica Giuntini vice presidente della Provincia, Franco Giustolisi presenterà il suo libro: “L’armadio della vergogna”. Tre proiezioni sono poi in calendario nella Sala della delegazione comunale di Venturina. La prima mercoledì (ore 21) con i filmati “Combat Film” concessi dall’Ente Maremma e commentati da Gianfranco Benedettini.

La seconda venerdì 29 (anzichè il 28) alle 21, in programma il film “La lunga notte del ‘43” di Florestano Vancini, commentato da Fabio Canessa.

Infine sabato 30 alle 16 con la proiezione di diapositive di eventi locali dal 1946 al 1953, commentate da Gianfranco Benedettini e Luciano Nannini; iniziativa organizzata dal centro “Mussio”.

A Campiglia alle 9.30 in piazza Mazzini è in programma il “Trofeo del Drago”, un torneo di tiro con l’arco storico; mentre alle ore 11, dalla stessa piazza, prenderanno avvio il corteo e la sfilata organizzati dal Corpo musicale “Rossini”, con deposizione di corone d’alloro ai caduti.

Alle 15.30 corteo storico nel centro; alle 16 la seconda parte del “Trofeo del Drago”.

A San Vincenzo oggi alle ore 9.15, ritrovo in largo Forze Armate e alzabandiera. A seguire: la deposizione della corona d’alloro al monumento ai caduti a San Carlo; ore 10.15 corteo per le vie cittadine accompagnato dalla filarmonica “Giuseppe Verdi” e deposizione delle corone d’alloro ai monumenti ai caduti; alle 11 celebrazione in piazza Mischi (in caso di pioggia la celebrazione si svolgerà in sala consiliare). A conclusione in sala del consiglio sarà inaugurata la mostra di documenti e foto relativi all’attività del distaccamento Cln di San Vincenzo-San Carlo e sarà proiettato un video/documentario e una registrazione audio di un intervento sulla resistenza di don Ivan Martelli.

A Monteverdi i comuni di Suvereto, Sassetta e Monteverdi celebreranno insieme il 25 Aprile. La cerimonia si svolgerà a Monteverdi con inizio alle 10,45. In programma: messa, sfilata per il paese con la filarmonica “Mascagni” e deposizione di corone al monumento ai caduti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.4.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 11 giorni, 0 ore, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it