REGIONALI: L’AFFLUENZA ALLE 22 IN VAL DI CORNIA

Affluenza media di circa il 55% degli aventi diritto per la prima delle due giornate di voto per l’elezione del presidente della Regione e per il rinnovo del consiglio regionale nei cinque comuni della Val di Cornia.
Alla chiusura dei seggi delle 22 di ieri, lo fa registrare Suvereto col 59,20% pari a 1.467 voti espressi. La peggiore performance a Sassetta: 45,40%. Piombino chiude con un’affluenza del 56,49%.

Alla rilevazione di mezzogiorno a Piombino aveva votato il 15,76 per cento dei circa 29mila aventi diritto, facendo segnare la percentuale migliore fra i cinque comuni della Val di Cornia, e superando di quasi tre punti percentuali il dato medio provinciale (12,92%). L’affluenza a Piombino è poi salita al 46,52 per cento (pari a 13.816 elettori) alla rilevazione delle 19, quasi il 6% in più rispetto alla media provinciale (40,47%). Alle 22 avevano votato 16.809 elettori, pari al 56,49%. Dato ancora nettamente superiore alla media provinciale (circa 50%).

L’affluenza alle urne a San Vincenzo:
15,09% alle ore 12 e 45,87% pari a 2.769 votanti alle 19, saliti a 3.435 alle 22 pari al 56,90%.
A mezzogiorno a Campiglia aveva votato il 14,27% dei circa 10mila aventi diritto; alle 19 la percentuale era del 44,34 pari a 4.775 cittadini che avevano espresso il loro voto; il dato di chiusura è di 6.150 elettori pari al 57,11%.

A Suvereto, alle 12 aveva votato il 14,24% dei cittadini, mentre alle 19 il dato era salito al 45,84% pari a 1.136 voti espressi. Alla chiusura della prima giornata di voto, nelle urne c’erano 1.467 schede pari al 59,20%.

A Sassetta: un’unica sezione per 403 votanti. A mezzogiorno i sassetani andati alle urne erano il 9,18% e alle 19 avevano votato in 161 pari al 39,95% e alle 22 i voti espressi erano 183 (45,40%).
I seggi riapriranno alle ore 7 e chiuderanno alle 15; poi inizierà lo spoglio delle schede.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.4.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 22 giorni, 4 ore, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it