NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 10 MARZO

Nelle notizie brevi di oggi parliamo del nuovo bocciodromo in Via Giordano Bruno a Piombino, dei programmi per il 2005 della Filarmonica Mascagni di Venturina, del nuovo incontro sul piano strutturale di questa sera alla saletta comunale di Venturina.
Leggi Tutto…


PIOMBINO: NUOVO BOCCIODROMO IN VIA GIORDANO BRUNO

Un nuovo bocciodromo sorgerà a Piombino in Via Giordano Bruno, e sarà attrezzato per disputare anche gare agonistiche ad alto livello. La struttura sportiva nascerà in via Giordano Bruno, lato cimitero. Sulle ceneri delle due attuali piste di pattinaggio che verranno eliminate.

L’amministrazione comunale ha approvato il progetto definitivo che prevede, oltre alla costruzione di quattro corsie da gioco, anche una serie di servizi aggiuntivi, tra cui un locale ad uso ufficio, servizi igienici, spogliatoi, un piccolo angolo bar. Per gli appassionati della bocce questa è senza dubbio una buona notizia: da tempo in città mancava un bocciodromo degno di tale nome. Ci si arrangiava alla buona in quello esistente in via Piave che, col passare del tempo, era diventato poco praticabile. E soprattutto non al passo con le disposizioni della bocciofila nazionale. Complessivamente verranno spesi 390mila euro per costruire questa nuova struttura sportiva, che vedrà la luce tra circa un anno e mezzo.

_____________________________________


NOVITA’ E APPROVAZIONE DEL BILANCIO DELLA MASCAGNI

Bilancio più che soddisfacente quello della Filarmonica Mascagni di Venturina. Molte iniziative da intraprendere con la serenità di un bilancio, anche quest’anno, in attivo. All’ordine del giorno la relazione del presidente, il bilancio consuntivo e l’approvazione del bilancio preventivo.

Il programma elaborato col bilancio di previsione include diverse iniziative, la più importante è, sicuramente, l’organizzazione della settima edizione del Festival Bandistico Nazionale “Venturina in Musica” che quest’anno si svolgerà dal venerdì 24 a domenica 26 giugno e che sarà dedicato alla memoria di un attivissimo collaboratore e musicista come era Mario Cheli.
Nella riunione si è parlato tanto del futuro, realizzando, anche, un’accurata valutazione delle attività svolte l’anno scorso, infatti, nella programmazione del 2005, si sono incluse quelle belle iniziative che nel 2004 hanno ottenuto gran successo di pubblico, come “Bandarroste” o “Magic musicantando”.

Fra le novità in cartella, ce n’è una veramente frizzante: l’invito ufficiale da parte del Comune di Malgrat del Mar e della “Federacion Española de Bandas Musicales y Majorets” per partecipare al 6° trofeo Internazionale di Bande Musicali, che si svolgerà nel mese d’ottobre in questa località della Costa Brava Spagnola. A conclusione dell’assemblea, il consiglio, al completo, ha approvato all’unanimità sia il consuntivo dell’anno scorso che il bilancio di previsione di quest’anno.

_____________________________________


INCONTRO SUL PIANO STRUTTURALE A VENTURINA

Si terrà giovedì 10 marzo alle 21.00 nella Saletta Comunale di Venturina il secondo incontro sul Piano Strutturale d’Area della Val di Cornia. L’incontro è organizzato dal Comune di Campiglia e fa parte di un ciclo di tre appuntamenti insieme a quello di Piombino del 10 febbraio e di Suvereto il 31 marzo.

Ad intervenire per illustrare obiettivi e strategie del piano saranno Gianni Anselmi, sindaco di Piombino, Alessandro Grassi, coordinatore dell’Ufficio Urbanistica Comprensoriale del Circondario della Val di Cornia, Silvio Casucci, studioso della società CLES Economia e Vezio De Lucia, urbanista, consulente scientifico del Piano Strutturale della Val di Cornia. Dopo questi interventi seguiranno il dibattito e le conclusioni affidate al sindaco ospite, Silvia Velo, presidente del Circondario.

L’incontro è rivolto sia ai cittadini che a tutti coloro che a vario titolo sono interessati anche professionalmente a capire il nuovo processo in corso nella pianificazione territoriale. Il Piano strutturale unico della Val di Cornia in elaborazione rappresenta una nuova stagione della coesione tra i cinque comuni dell’area e un progresso nel processo pianificatorio che supera il coordinamento per divenire programmazione unica, quindi è all’interno di uno stesso piano che si articoleranno tutte le scelte per il governo del territorio e delle sue funzioni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.3.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it