APPUNTAMENTI PER LA BEFANA IN VAL DI CORNIA

Vediamo insieme gli appuntamenti per il 6 gennaio.



A san Vincenzo in cartellone per il programma di Osmosi, due appuntamenti per le vie del paese.


Nella zona pedonale a partire dalle ore 16 Stelten Flight presenta un animazione di strada per bambini dal titolo “Meglio un uovo oggi…. “, ed a seguire la Corale Città di San Vincenzo presenta nella Zona pedonale, presso Officina Bensi a partire dalle ore 17.00 il Coro “L’Officina del Canto Popolare”.




Animazione di strada a Piombino per il giorno 6 gennaio 2005 “ Viva Viva la Befana” dalle 15 alle 18.30 con tante sorprese.



La Befana quest’anno si è ammalata, ha perso la voce, per cui non può parlare, comunicherà con grandi e piccini mediante messaggi e una “luce magica”; ma per salutare i bambini ha mandato la sorella più giovane, che si chiama Epifania e andrà in giro con il monopattino dalle 15.00 circa alle ore 18.30. Sarà lei che indicherà il punto in cui si troverà la Befana: qui si svolgerà una “pesca” a premi.



L’ iniziativa, realizzata dagli animatori della ‘Associazione Culturale “In Itinere”, è promossa dal Comune di Piombino – Assessorato alle Attività Produttive.




Il 6 gennaio il parco archeominerario di San Silvestro presenta un’animazione teatrale per bambini di Federico Guerri, all’interno della Miniera del Temperino.



Grandi e piccini incontreranno la Befana all’interno della Miniera aggirandosi per le gallerie sotterranee. Durante lo spettacolo, come vuole la tradizione, la Befana distribuirà ai bambini dolci e caramelle. Orario degli spettacoli: 15, 15.45, 16.30. Costo del biglietto d’ ingresso: 8 euro. E’ consigliata la prenotazione: tel. 0565/838680.



La Befana arriva anche a Suvereto a Partire dalle ore 15,30 presso la Chiesa di San Giusto dove sarà eseguito un Concerto natalizio dei bambini a cura deIla Parrocchia di Suvereto, e a seguire, a partire dalle ore 16,30 «Arriva…la befana al museo Calze, giochi e merenda della nonna», dove i bambini potranno stare insieme alla vecchia nonnina in una animazione a cura dell’Associazione Costruire Insieme.



La Befana quest’anno, insieme alla calza, porterà la Cometa Machholz, e per ammirare l’affascinante astro chiomato è prevista infatti l’apertura straordinaria dell’Osservatorio Astronomico di Punta Falcone a Piombino.



La suggestiva osservazione avrà luogo, condizioni meteo permettendo, mercoledì 5 gennaio, dalle ore 21.
L’Associazione Astrofili di Piombino metterà a disposizione il telescopio a quanti vorranno regalarsi una serata all’insegna della cometa, favorita anche dall’assenza della luce lunare.



Una volta individuata la posizione della cometa sulla volta celeste gli appassionati del cielo stellato potranno, con un semplice binocolo, seguire il transito della Machholz attraverso la costellazione del Toro. Nei prossimi giorni da non perdere, in particolare, il suo passaggio nei pressi dell’ammasso stellare delle Pleiadi.
Lontano dalla città, in assenza di luci artificiali, con cieli privi di inquinamento luminoso, sarà possibile individuarla anche ad occhio nudo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.1.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 23 giorni, 9 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it