PIOMBINO: «GARIBALDI AMORE MIO» AL METROPOLITAN

Terzo appuntamenti al Teatro Metropolitan Giovedì 9 dicembre con una commedia dal titolo «GARIBALDI AMORE MIO», con protagonista Maurizio Micheli che per l’occasione ha curato anche le musiche.

Oltre a Micheli saranno sul palco del Metropolitan anche Claudio Angelini, Paola Lorenzoni, Antonio Cascio e Anna Casilino con regia di Michele Mirabella.

Non capita spesso che il Risorgimento ed i suoi protagonisti vengono ricordati al di fuori di pompose celebrazioni ufficiali, grandi imprese e gesta eroiche. Dal romanzo “Garibaldi”, Maurizio Micheli porta invece in scena (autore ed interprete) con il Teatro Franco Parenti un timido protagonista, Giosuè Borghini, gentile e riservato impiegato pontificio, omosessuale, che vittima di uno scherzo si ritrova suo malgrado arruolato tra gli eroici Mille.

E’ l’inizio di una strana avventura e di un sentimento disperato che, tra vicende alterne e a tratti esilaranti, invita a riflettere sulla difficoltà di essere se stessi, ieri come oggi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.12.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 11 giorni, 0 ore, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it