SUVERETO: APERTO IL BANDO PER IL «MEGLIO PODERE»

È pronto il bando di concorso per poter partecipare al concorso “Il meglio podere” di Suvereto che sarà assegnato in occasione della prossima edizione della fiera paesana di maggio.

Con questo concorso il Comune di Suvereto si propone di valorizzare ed incoraggiare la divulgazione delle buone pratiche agrarie, il lavoro di quei coltivatori che mantengono curato il territorio, tutelando il paesaggio rurale e il patrimonio ambientale, contribuendo alla difesa del suolo e all’obiettivo generale dello sviluppo sostenibile.

La partecipazione è riservata ai conduttori di unità poderali, o di fondi agricoli aventi una estensione minima di due ettari, situati nel territorio comunale di Suvereto, con coltivazioni in atto o a pascolo, che adottino pratiche tradizionali o compatibili con l’ambiente. Saranno prese in considerazione le esperienze che presentano uno o più elementi significativi per la tutela dell’ambiente e del paesaggio e per la salvaguardia delle colture e dei “saperi” tradizionali.

In particolare saranno valutati i seguenti aspetti: sistemazioni agrarie, siepi, prode, filari, ecc.; coltivazione biologica o a basso impiego di sostanze chimiche, sistemi di potatura e di innesto, riproduzione di specie vegetali o animali autoctone o tradizionali, utilizzo o presenza di tecniche e attrezzi tradizionali.

Le domande, corredate da una documentazione da richiedere presso il comune, dovranno essere presentate entro il 15 dicembre 2004. Al primo classificato: cartello stradale “Il meglio podere”, un assegno di 500 euro e un cipresso.
Informazioni al numero tel. 0565 829923/366.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.11.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 16 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it