PARCHI APERTI PER LA GIORNATA EUROPEA DEL PATRIMONIO

L’identità culturale europea si scopre nei parchi e musei della Val di Cornia. In occasione della XIV edizione delle Giornate Europee del Patrimonio, domenica 26, condizioni speciali di accesso all’area archeologica di Baratti e Populonia, al parco archeominerario di San Silvestro e nei musei di Palazzo Pretorio e del territorio di Populonia.

Un’opportunità per viaggiare nella Val di Cornia etrusca, medievale, rinascimentale e moderna, lungo le vie del ferro e dei minerali, alla scoperta della ricchezza di un territorio felicemente segnato dalla storia e dall’uomo. Un modo anche per promuovere la comune identità culturale europea nello spirito dell’evento, a cui aderiscono in questa edizione quasi cinquanta Stati dell’area continentale.

La Parchi Val di Cornia propone tariffe speciali nel parco archeologico di Baratti e Populonia e in quello archeominerario di San Silvestro, che rimarranno aperti dalle ore 10,00 alle 18,00, con ingresso gratuito per chi ha meno di 14 anni e più di 65.

Invece, porte aperte nel museo archeologico di Palazzo Pretorio a Campiglia, con accesso libero dalle ore 15,00 alle 19,00, e nel museo archeologico del territorio di Populonia a Piombino, dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.9.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 18 giorni, 23 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it