PARCHI APERTI PER LA GIORNATA EUROPEA DEL PATRIMONIO

L’identità culturale europea si scopre nei parchi e musei della Val di Cornia. In occasione della XIV edizione delle Giornate Europee del Patrimonio, domenica 26, condizioni speciali di accesso all’area archeologica di Baratti e Populonia, al parco archeominerario di San Silvestro e nei musei di Palazzo Pretorio e del territorio di Populonia.

Un’opportunità per viaggiare nella Val di Cornia etrusca, medievale, rinascimentale e moderna, lungo le vie del ferro e dei minerali, alla scoperta della ricchezza di un territorio felicemente segnato dalla storia e dall’uomo. Un modo anche per promuovere la comune identità culturale europea nello spirito dell’evento, a cui aderiscono in questa edizione quasi cinquanta Stati dell’area continentale.

La Parchi Val di Cornia propone tariffe speciali nel parco archeologico di Baratti e Populonia e in quello archeominerario di San Silvestro, che rimarranno aperti dalle ore 10,00 alle 18,00, con ingresso gratuito per chi ha meno di 14 anni e più di 65.

Invece, porte aperte nel museo archeologico di Palazzo Pretorio a Campiglia, con accesso libero dalle ore 15,00 alle 19,00, e nel museo archeologico del territorio di Populonia a Piombino, dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.9.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 11 giorni, 2 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it