MEDAGLIE D’ORO OLIMPICHE A VENTURINA

A Venturina, presso la piscina termale del Calidario, si torna a parlare di olimpiadi con la “Serata olimpica dello sport nell’antichità”. Due giornate (sabato 18 e domenica 19 settembre) all’insegna dei classici giochi.

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Campiglia in collaborazione con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano e il Calidario, abbina lo sport –in programma un incontro di lotta libera –, la cultura, – attraverso un’esposizione multimediale – la gastronomia – sarà possibile partecipare ad un’autentica cena greca- e l’incontro con quelli che ai giochi olimpici, hanno gareggiato, – Alessandro Lambruschini ad Atlanta e Salvatore Sanzo ad Atene – offrendo, in questo modo, una visione privilegiata della manifestazione sportiva più importante del mondo.

Il programma avrà inizio sabato 18 alle 20.30 con l’apertura di una mostra di stampe, fotografie, video, ricostruzioni grafiche degli antichi edifici di Olimpia con commenti audio e fedeli riproduzioni di reperti attici. Alle ore 21.00 avrà inizio l’incontro di lotta libera.

Dieci minuti più tardi è prevista l’inaugurazione ufficiale della serata olimpica alla quale seguirà alle 21.30 un incontro, condotto dalla giornalista Marzia Chiocchi, con il Sindaco di Campiglia, Silvia Velo, il Presidente Provinciale del CONI, Gino Calderini, il direttore del Calidario, Massimo D’Onofrio, la docente di storia romana all’Università di Pisa, Sandra Gozzoli e le star dell’incontro: gli atleti olimpici Alessandro Lambruschini (medaglia d’oro ad Atlanta) e Salvatore Sanzo (medaglia d’oro e d’argento ad Atene).

L’iniziativa continua domenica 19 con l’apertura alle ore 18.30 della mostra, alle 20.30 su prenotazione al Calidario, la cena greca, e alle 22.30 chiusura della manifestazione in grande stile, con un bello spettacolo pirotecnico.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.9.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 22 giorni, 9 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it