ANCI: SETTEMBRE PEDAGOGICO IN VAL DI CORNIA

A Piombino mercoledì 15 settembre 2004 alle ore 16 è organizzato un incontro promosso dai Comuni della Val di Cornia, in occasione del progetto nazionale dell’Anci “Settembre Pedagogico”.

Non solo fornitori di edifici, attrezzature, manutenzioni e servizi: i Comuni, nei confronti del sistema scolastico, hanno un ruolo importante anche per sostenere progetti educativi, arricchire l’offerta didattica, promuovere relazioni tra scuola e territorio. Un ruolo che diventa oggi ancor più rilevante, per superare le difficoltà ed i problemi connessi al clima di “riforma permanente” che da anni vive la scuola italiana.

In questa prospettiva di tutela e qualificazione del sistema scolastico locale, l’Anci ha invitato i Comuni italiani ad aderire al Settembre pedagogico, un progetto che si propone di consolidare e sviluppare le reti di collaborazione tra gli enti e le scuole dell’autonomia, partendo proprio dall’inizio del nuovo anno scolastico, concepito come un evento che coinvolge l’intera comunità cittadina.

Leggi Tutto…


All’appello dell’Anci hanno risposto oltre 150 città, organizzando iniziative di vario genere (attività specifiche, manifestazioni con e per i bambini, proposte culturali rivolte alla cittadinanza) con le associazioni professionali, le scuole paritarie, le famiglie. Il Settembre Pedagogico intende rappresentare infatti, sul piano nazionale e locale, l’esigenza del rilancio del patto tra la città e la scuola, tra l’ente locale e le istituzioni scolastiche, coinvolgendo tutti i soggetti che contribuiscono alla formazione dei bambini e dei ragazzi.

I Comuni della Val di Cornia hanno aderito all’iniziativa proposta dall’Anci, consapevoli della centralità della scuola nel sistema territoriale e della sempre maggiore importanza che gli enti locali assumono nei confronti del funzionamento del sistema scolastico ed educativo e della formazione delle nuove generazioni.
“Una scuola pubblica di qualità, fattore di sviluppo del territorio e della vita democratica della comunità locale”: è il tema della conferenza che i Comuni hanno organizzato per mercoledì 15 settembre 2004 alle ore 16 nella sala del Quartiere Porta a Terra Desco (sede del Perticale – via Lerario 104/106).

All’incontro interverranno Domenico Chiesa, Presidente Nazionale del Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti; Franco Salcuni, Ufficio Nazionale Legambiente – Scuola e Formazione; Pasquale Moliterni, Esecutivo Nazionale Associazione Italiana Maestri Cattolici; Monica Giuntini, Assessore all’Istruzione e politiche sociali della Provincia di Livorno; Anna Tempestini, Assessore all’Istruzione e politiche sociali del Comune di Piombino. E’ prevista inoltre la partecipazione degli assessori alla Pubblica Istruzione dei Comuni di Campiglia Marittima, S.Vincenzo, Suvereto e Sassetta.

A Novembre, nel corso dell’assemblea dell’Anci che si svolgerà a Genova, verrà presentato a cura della Commissione Scuola un bilancio di questo primo Settembre pedagogico italiano ed avviata la progettazione della prossima edizione 2005.
Approfondimenti: www.anci.it/set_documenti.cfm

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.9.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 13 giorni, 6 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it