10-09-1943: IN RICORDO DELLA BATTAGLIA PIOMBINO

Il programma delle celebrazioni di quest’anno in ricordo della battaglia di Piombino saranno effettuate sabato 11 e domenica 12 settembre 2004.

Sabato 11 settembre presso la sala del Consiglio, alle ore 17, nell’ambito del programma celebrativo per il 61° anniversario della Battaglia di Piombino sarà presentato il libro “Formelle di pace”; il libro realizzato a cura della commissione pari opportunità del Comune di Piombino raccoglie infatti le bandiere confezionate lo scorso anno ed esposte in una mostra al Rivellino.

Si tratta di un centinaio di “formelle”, ognuna delle quali reca un messaggio ed è espressione di una personale sensibilità, cucite e dipinte dalle donne, dai cittadini, dai bambini di Piombino. Per questo si è scelto di presentare il volume in una data emblematica per l’intera umanità e in una ricorrenza significativa per la storia della collettività locale.

Interverranno Simonetta Polverini, Presidente del Consiglio comunale di Piombino e Stefano Marini del Coordinamento nazionale Tavola della Pace.
Nel corso della serata sarà proposta una lettura di poesie sulla pace, a cura del Teatro dell’Aglio e degli studenti della III G della Scuola Media ex “X Settembre”.

Domenica 12 settembre alle ore 9.30 celebrazione della SS. Messa in onore dei caduti; alle 10.30 Cerimonia ufficiale presso il Palazzo Comunale. Interverranno il sindaco di Piombino Anselmi e l’On. Riccardo Nencini del Consiglio della Regione Toscana.

Alle 11.45 corteo per le vie cittadine della banda “A. Galantara”, e alle 12 deposizione della corona d’Alloro al cippo dei caduti per la libertà.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.9.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 16 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it