APPUNTAMENTI PER IL WEEK END A CAMPIGLIA M.MA

Mostra d’Arte, Festa dell’Unità e spettacolo nella miniera del Temperino: sono questi i tre più importanti appuntamenti che Campiglia Marittima offre ai suoi visitatori questo fine settimana.

Un affascinante spaccato della realtà, che può essere interpretata in tante diverse maniere, a seconda di chi siamo, da dove veniamo e quale sono le nostre esperienze di interpretazioni della realtà, lo offre l’esposizione che s’inaugurerà sabato 14 agosto alle ore 21.00 a Palazzo Pretorio di Campiglia Marittima.

Tre donne di tre generazioni diverse, ci danno appuntamento per farci vedere la loro personalissima interpretazione della realtà tradotta in arte.
La mostra offre una selezione delle migliori opere di, Consuelo Bandiera, Rita Brucalassi e Cristina Bartaletti e rimarrà aperta al pubblico fino al 22 agosto con il seguente orario: giorni feriali dalle ore 18.00 alle 20.00 e dalle 21.00 fino alle 23.00; la domenica, invece, l’apertura è prevista in orario serale dalle 21.00 fino alle 23.00.

Apre giovedì 19 agosto la Festa dell’Unità a Venturina e la proposta politica è quella di un dibattito di grande attualità, tema la bocciatura da parte del governo dello statuto della Regione Toscana.

Alle 21.00 il giornalista del Tirreno Giorgio Pasquinucci intervisterà Paolo Cocchi, Capogruppo dei Ds nel consiglio regionale toscano.
“Un clamoroso autogoal del governo che vanifica un lavoro condiviso in Toscana da gran parte delle forze politiche”. Ha commentato il presidente della Regione Toscana Claudio Martini riguardo alla decisione del Consiglio dei ministri che ha rinviato alla Corte Costituzionale lo Statuto della Toscana.

Per Martini questa decisione è una pagina nera per il federalismo che annulla un lavoro che è stato compiuto da tutto il Consiglio regionale in un autentico spirito costituente. Da sottolineare che il presidente della Commissione Statuto era un rappresentante di Forza Italia e che lo Statuto è stato votato da una larghissima parte dell’opposizione.


Venerdì 20 agosto nel Parco archeominerario di San Silvestro avrà luogo l’animazione teatrale di Federico Guerri: ALDO, IL DIAVOLETTO.

Nell’affascinante sfondo della Miniera del Temperino, gli scherzi buffi del diavoletto buono del Temperino coinvolgeranno i più piccoli e non mancheranno di divertire pure i loro genitori.

Dopo averne combinate di cotte e di crude all’inferno, ora è stato inviato, per punizione (ma per la gioia dei più piccoli) in superficie. I bambini che verranno a trovarlo al Temperino lo vedranno determinato a diventare un diavoletto di prima categoria e si sentiranno raccontare la sua buffa storia.

Orario spettacoli: 21.00 – 21.45 – 22.30.
E’ consigliata la prenotazioni: tel. 0565 838680.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.8.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 17 giorni, 1 ora, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it