CAMPIGLIA: APPUNTAMENTI PER 24 SABATO E DOMENICA 25

Il Comune e L’Ente Valorizzazione di Campiglia Marittima presentano per sabato 24 e domenica 25 luglio tre eventi diversi tra loro ma altrettanto attraenti nel campo dell’enogastronomia, dell’archeologia e della musica.

Sabato 24 alle 21 si sceglie tra enogastronomia e archeologia.
Infatti alle 21.00, in piazza Mazzini, presentazione del libro di Giovanna Bianchi “Campiglia. Un castello e il suo territorio. Ricerca storica e indagine archeologica” della casa editrice All’Insegna del Giglio con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Comune di Campiglia Marittima. Un ricco lavoro curato dall’archeologa Giovanna Bianchi con la direzione scientifica del professor Riccardo Francovich che raccoglie una lunga e interessante serie di lavori di studiosi dell’Università di Siena e di altre università italiane. La presentazione sarà abbinata ad una proiezione di diapositive per mettere in evidenza la nascita e lo sviluppo di Campiglia dalle sue origini a tutto il mediovevo.

Sempre sabato 24 alle 21.00 “Tos’Camere” in via Guerrazzi 11, nel suggestivo giardino terrazzato che si affaccia sulla vallata vista mare si terrà una serata di degustrazioni in collaborazione con la federazione dei sommelier della Fisar; filo conduttore della serata “Passiti e Aleatici con Schiaccia Campigliese”. In degustazione i vini delle aziende Banti, Rigoli (Campiglia), Petricci e Del Pianta, Gualdo del Re, Bulichella (Suvereto), Gigli (Piombino). Le aziende presenteranno rispettivamente Sciatà, Magistro, Stillo, Amansio, Passito, Collearso.

Domenica 25 luglio alle 21.00 in piazza del Mercato serata musicale “Una chitarra e una voce per Campiglia” del duo Acustic, organizzata in collaborazione con i commercianti di Campiglia.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.7.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 16 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it