NAVE ROMANA APPRODA NEI PORTI DELLA VAL DI CORNIA

Il 29 giugno alle ore 18.00 approderà al Porticciolo di Salivoli, ed attraccherà invece a quello di San Vincenzo intorno alle 17 di giovedì 1° luglio la cymba romana, con il suo equipaggio di 12 persone, che sta ripercorrendo il viaggio compiuto da Rutilio Namaziano tra il 415 e il 417 d. C.
Seguendo il diario di viaggio del poemetto latino del v secolo dopo Cristo scritto dal proprietario dell’imbarcazione, il “De reditu suo”, l’equipaggio ripercorre dal 26 giugno al 5 luglio la rotta seguita da Rutilio lungo le coste toscane, da Marina di Grosseto a Pisa.

Rutilio era un signore romano (fu anche prefetto di Roma nel 412) che decise di tornare alle sue proprietà di Provenza, in seguito all’invasione dei Goti e alle distruzioni che essi provocarono in tutta Italia, poi in Provenga e in Spagna.
E il ritorno avvenne via mare, con diverse imbarcazioni di medie dimensioni, come la cymba.
La nave, cymba appunto, è stata ricostruita sul modello di un relitto romano conservato nel Museo delle Navi di Fiumicino, ed è il risultato della collaborazione fra archeologi, un progettista di barche, un maestro d’ascia, un regista e un produttore cinematografico.

Infatti questa iniziativa è stata affiancata dalla realizzazione di un vero e proprio film “De reditu-Il ritorno” del regista Claudio Bondì, dove vengono narrate le vicende del viaggio e ricostruito il clima storico dell’epoca.
Alle ore 21.00 del 29 giugno al Museo archeologico del Territorio di Populonia, e il 1° luglio alle 22 all’arena cinematografica estiva di via Confalonieri a San Vincenzo, sarà proiettato il film “De Reditu – Il ritorno” -ispirato al viaggio di Rutilio Namaziano- del regista Claudio Bondi.
La nave approderà anche al porticciolo di Baratti il giorno 1 luglio alle ore 12.00.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.6.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 23 giorni, 20 ore, 6 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it