SILVIA VELO NOMINA GLI ASSESSORI A CAMPIGLIA M.MA

Il sindaco di campiglia Silvia Velo ha presentato la nuova giunta comunale, nominata con decreto del sindaco stesso alle 9.00 di venerdì 25 giugno. L’unico cambiamento sostanziale rispetto alla giunta precedente è l’ingresso di Michele Mazzola (Comunisti Italiani), che prende il posto – ma non le deleghe – di Gianni Anselmi che siede sulla poltrona di sindaco di Piombino.
Il resto del gruppo rimane invariato.

Ecco, al completo la squadra che affiancherà la Velo nei prossimi cinque anni:
Angiolo Fedeli (geologo), nato a Campiglia Marittima il 18/1/1966, residente a Campiglia
Marittima è assessore a: cultura, beni culturali, turismo e affari generali;
Federica Genovesi (insegnante), nata a Campiglia Marittima il 21/5/1966, residente a Campiglia
Marittima, prende in carico finanze e bilancio;
Alvaro Mastroleo (impiegato), nato ad Alliste il 22/5/1950, residente a Venturina si occuperà di lavori pubblici e polizia municipale ed assume la nomina di vicesindaco;
Michele Mazzola (collaboratore della Scuola Superiore Santa’Anna di Pisa), nato a Piombino il 10/7/1977, residente a Venturina è impegnato in questo debutto amministrativo con scuola, politiche giovanili e politiche sociali;
Sandro Nocchi (pensionato), nato a Trevi il 2/5/1943, residente a Venturina ha l’assessorato alle attività produttive e sport;
Rossana Soffritti (avvocato), nata a Cento il 17/8/1966, residente a Suvereto assume l’impegno per l’urbanistica e personale.

Tutti i neo nominati hanno ringraziato il sindaco per la fiducia espressa e/o riconfermata ed hanno sottolineato la positiva esperienza dei precedenti cinque anni anche sul lato umano. “Il nostro gruppo – ha osservato Fedeli – si è caratterizzato per aver lavorano in modo coordinato e trasversale senza fissare limiti troppo rigidi tra assessorati perché in effetti nell’attività amministrativa ci sono molti collegamenti tra settori”.

Indubbia anche la soddisfazione del far parte di una coalizione che ha superato il 72 % dei voti alle elezioni. “Grazie ai cittadini che hanno in tal modo dato un giudizio positivo sul lavoro svolto – ha detto il sindaco – e per questo la riconferma dei vecchi assessori è ancor più motivata. Occorrerà però – ha aggiunto Velo – trovare il modo perché anche l’altro importantissimo partito per la coalizione, Rifondazione Comunista, abbia il suo ruolo e la responsabilità che gli compete nella vita amministrativa”. Uno strumento concreto potrà essere, e il sindaco solleciterà in tal senso la coalizione, quello di costituire un coordinamento partendo da chi ha lavorato per le elezioni, che possa avere un confronto costante con il gruppo consiliare “ognuno nel rispetto dei ruoli ha precisato il sindaco – ma entrambi protagonisti delle scelte del Comune”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.6.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it