VINI: AL VIA LA «SELEZIONE DEL SINDACO 2004»

Al via il terzo Concorso Internazionale Enologico, che vede la partecipazione congiunta delle Aziende, con piccole partite di vino, e dei Comuni, a forte vocazione vitivinicola. I vini di qualità “biglietti da visita” dei territori del vino.

Dal 21 al 23 maggio 2004 si terranno ad Alba, in Piemonte, le sessioni di degustazione svolte da apposite commissioni internazionali composte da enologi, enotecnici, assaggiatori, sommeliers e giornalisti del settore enogastronomico con la presenza di un Ispettore dell’O.I.V..

La Giunta comunale di Suvereto ha deciso di partecipare per offrire ai piccoli produttori locali una ulteriore possibilità di inserirsi in un circuito ampio e qualificato e sviluppare così le strategie promozionali di aziende e territorio.

Il concorso internazionale, promosso dall’Associazione Nazionale Città del Vino con il patrocinio scientifico dell’O.I.V. (Office Internationale du Vin) unisce il nome del produttore a quello dell’amministrazione in cui ricade l’azienda: si può partecipare solo se si iscrive il Comune. Un modo ulteriore per ribadire il legame dei vini di qualità al territorio d’origine, ma anche uno strumento per sottolineare l’alleanza tra le aziende vitivinicole e gli enti locali.

Altra caratteristica della Selezione del Sindaco è che il concorso è aperto, quest’anno, a etichette IGT, Doc e Docg prodotte in quantità limitate, da un minimo di mille a un massimo di 20 mila bottiglie: una formula che favorisce la partecipazione delle piccole aziende e dei vini di nicchia, spesso ai margini per dimensioni d’impresa o volumi di produzione dai grandi circuiti commerciali.

Già in passato un vino suveretano, il Gualdo del Re 2000, prodotto dall’omonima azienda di Teresa e Nico Rossi è stato premiato in questo speciale concorso.
Una volta concluso il concorso, i vini vincitori, oltre a ricevere i premi (gran medaglia d’oro e medaglia d’argento, potranno fregiarsi della distinzione, “Selezione del Sindaco del Comune di………………………. anno 2004”; saranno inoltre promossi via Internet attraverso il sito www.cittadelvino.com

Gli strumenti promozionali si sono arricchiti lo scorso anno di una Guida, alla quale è stato dato il nome Vini da Vedere che riprende una citazione di Roger Dion, importante storico della vitivinicoltura francese, secondo il quale i grandi vini nascono in località, paesaggi, territori, vigneti belli anche da vedere. Che la “Selezione del Sindaco” rappresenti una singolare iniziativa a favore della cultura materiale dei piccoli Comuni lo conferma anche la presenza dell’Anci (Associazione nazionale Comuni Italiani) e dell’Upi (Unione delle Province Italiane) che hanno dato il loro patrocinio per la realizzazione della prima edizione della Guida.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.5.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 12 giorni, 14 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it