ETTORE BORZACCHINI SABATO 8 MAGGIO A VENTURINA

Incontro pubblico con Giorgio Marchetti, meglio conosciuto con il nome di battaglia di Ettore Borzacchini, sabato 8 maggio alle ore 17,00 nella saletta della biblioteca comunale di Venturina.

L’appuntamento si tiene nella cornice del ciclo “I cinque sensi della scrittura” che ha dedicato i due incontri precedenti, con un alto gradimento, a due laboratori del gusto sul cioccolato.

Ma veniamo al nostro, Marchetti, nato a Lucca da genitori livornesi, esercita la professione di architetto coltivando
contemporaneamente il naturale talento di umorista. Ha fondato insieme ad amici livornesi (Alberto Fremura, Marcello Sardelli, Stefano Caprina, Federico Sardelli) “II sodalizio muschiato” una sorta di volontariato della satira. Dal 1986 al 2002 ha collaborato con il Vernacoliere e attualmente collabora con il Tirreno. Tra i suoi libri ricordiamo : “II Borzacchini Universale”, “Ultimissime aggiunte al Borzacchini Universale”, “II terzo Borzacchini Universale”.

Giorgio Marchetti alias Borzacchini ha raccolto in questi libri per i lettori del terzo millennio modi diri e vocaboli toscani, spesso saporiti, con una prevalenza di detti livornesi che come molti sanno, non brillano certo per raffinatezza e cortesia. Gioco linguistico allo stato puro: beffardo, scurrile, paradossale, ma sempre di irresistibile comicità.

Anche in questa occasione, per stimolare a dovere i cinque sensi, non mancherà l’offerta dolce e così i partecipanti potranno gustare il Bollo, un dolce tipico livornese di origine ebraica, una specie di panettone con anice, molto aromatico e gustoso.

L’iniziativa come tutte quelle del ciclo “I cinque sensi della scrittura” è organizzata dalla Biblioteca Comunale di Venturina “R. Fucini” in collaborazione con l’associazione Valdemar e la libreria Gaia Scienza di Livorno. Ingresso libero.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.5.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 15 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it