SILVIA VELO PRESENTA SCHIERAMENTO, LISTA E SIMBOLO

E’ stato presentato presso la saletta comunale di Venturina lo schieramento di centrosinistra che si presenterà alle comunali del comune di Campiglia Marittima con il nome «Democratici progressisti, uniti per Campiglia».

La coalizione guidata dal sindaco uscente Silvia Velo, raggruppa i partiti dell’ulivo, Democratici di sinistra, Margherita, Comunisti italiani, Socialisti democratici, allargata a rifondazione comunista e al «laboratorio per Campiglia».

Nel programma, particolarmente interessanti sono stati i richiami alla dimensione sovracomunale, con una riconferma del ruolo centrale del Circondario nella gestione del territorio. Altre parole chiave sono state partecipazione, sostenibilità sia ambientale che sociale, Politiche per lo sviluppo, Piano strutturale unico, turismo termale, Agenda 21 e «Carta del Nuovo Municipio».

Il simbolo elettorale della coalizione è l’arcobaleno come segno di pace nella mezzaluna a base del cerchio, e il tricolore, ma forse sarà semplificato sulla scheda, nel caso che la tipografia non riesca a stamparlo nella sua interezza.

Ha colpito nel programma il riferimento alle politiche giovanili, dove, è allo studio un sistema di agevolazioni per quelli che vorranno lasciare la casa
dei genitori, ed un potenziamento dell’informagiovani con l’obbiettivo di poter seguire corsi universitari a distanza.
Leggi Tutto…


Tanti i progetti da realizzare elencati per il prossimo quinquennio: «Dobbiamo puntare – conclude la Velo – a riqualificare i centri urbani di Venturina e Campiglia, ma anche Cafaggio, Lumiere e Banditelle – dice il candidato Velo – Favorire l’edilizia residenziale, nuovi luoghi di intrattenimento, ristrutturare la pieve di San Giovanni, costruire un centro polivalente e dare il via al primo stralcio della tangenziale ovest di Venturina».

Durante l’iniziativa sono stati presentati anche i venti candidati della lista che punta senza mezzi termini a guidare il comune campigliese anche per la prossima legislatura, nonostante la candidatura robusta di Alessandro Fulcheris messa in campo dal centrodestra.

Tra i candidati figurano quattro riconferme dalla maggioranza a fine mandato, tanti giovani e sette donne alla prima esperienza; una squadra eterogenea che correrà al fianco di Silvia Velo, il sindaco uscente che cerca una riconferma, per gli eventuali tredici posti in consiglio comunale assegnati alla lista vincente.

I candidati: Paolo Bagatti, Franco Baldassarri, Giampaolo Barabaschi, Benedetta Bernardini, Leonora Bardi, Chiara Casamenti, Renzo Casini, Piero Conforti, Antonio Desensi, Riccardo Ferroni, Franco Fidanzi, Elena Fossi, Martina Magliani, Giuseppe Mannucci, Sabrina Pistolesi, Valentina Ricciardi, Paolo Tamberi, Riccardo Verdura, Enrico Vignali, Silvano Zanchi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.5.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 19 giorni, 1 ora, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it