PIOMBINO: XIX EDIZIONE DELLA COPPA «PERONE» DI SCHERMA

Si rinnova anche quest’anno a Piombino, sabato 24 e domenica 25 aprile alla palestra del Perticale l’appuntamento con la XIX edizione della gara di scherma “Coppa maestro Athos Perone”.

Organizzata dal Circolo Scherma Piombino con il patrocinio della Amministrazione comunale e dell’Assessorato allo Sport, la manifestazione ha consolidato il proprio successo anno dopo anno dimostrando di essere una prova di grande scherma giovanile a livello nazionale. Nata nel 1986 come quadrangolare amichevole tra il Cus Pisa, La Rapière di Bastia, l’Oreste Puliti di Lucca e la palestra “Deltasider Cervelli” di Piombino, allora il circolo si chiamava così, suscitò subito interesse in ambito sportivo tanto che l’anno successivo le adesione pervennero da tredici società schermistiche.

La manifestazione, pur con notevoli difficoltà ha rinnovato il proprio appuntamento in questi lunghi anni con l’obiettivo di portare il nome di Piombino sportiva oltre i confini provinciali e regionali. Lo scorso anno i circoli partecipanti erano una cinquantina, oltre duecentosettanta atleti partecipanti per un totale di circa settecento presenze sul nostro territorio tra dirigenti, tecnici, arbitri e genitori. L’iniziativa rappresenta certamente un traguardo importante che va a tutto merito della piccola ma attiva società sportiva piombinese.

Ecco l’elenco dei giovani portacolori del circolo piombinese che guidati dagli istruttori Fabrizio Di Rosa, Daria Mai e Roberto Carli scenderanno in pedana per la gara di fioretto: Matteo Della Vecchia, Filippo Gori, Raffaele Cacioli, Federico Leggieri, Leonardo Mugnaini Andrea Ullo, Giulia Benassi, Asia Giannelli, Alessandro Tonin, Edoardo Ligioni, Ilenia Guarguaglini, Elisa Aiuti.

L’augurio per questi giovani schermidori è che queste due giornate rappresentino una buona occasione per valorizzare sempre di più uno sport affascinante e di lunga tradizione nella nostra città.

Monica Braschi

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.4.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 22 giorni, 9 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it