VISITA DELLA DELEGAZIONE DEL BURKINA FASO A PIOMBINO

Sono stati ricevuti mercoledì 7 aprile dal Sindaco Guerrieri e dagli assessori nella sala consiliare del Comune di Piombino i rappresentanti della delegazione dal Burkina Faso, in visita nella nostra Regione dal 30 marzo al 10 aprile.

Una delegazione composta di 9 persone tra cui il Sindaco di Gorom Gorom, Diallo Moussa Ohaya venuto a Piombino anche nel luglio scorso, il Commissario della Provincia di Boulkiemdé, il Direttore provinciale della Pubblica Istruzione, Il Direttore del programma di relazioni internazionali della provincia di Nanoro, e del Comune di Ouagadougou, il Prefetto di Nanoro.
All’incontro erano presenti anche i rappresentanti dell’associazione Shalom di San Miniato, Walter e Carla Ulivieri per il Progetto Matteo e la Coop Toscana Lazio.
Leggi Tutto…


Piombino ha rappresentato una tappa della delegazione, che ha potuto visitare nel pomeriggio la sede della Coop Toscana Lazio di Vignale e del centro storico di Piombino.

L’iniziativa si è svolta nell’ambito del progetto Africaform curato dall’Istituzione Centro Nord Sud della Provincia di Pisa ed ha visto la partecipazione, oltre che di Piombino, delle amministrazioni comunali di Viareggio, Ponsacco, Bagno a Ripoli, Cascina, San Miniato, della Provincia di Pisa e del Consiglio regionale.

“Obiettivo principale – ha affermato il Sindaco – quello di ampliare e rafforzare questa rete di solidarietà che vede coinvolte molte istituzioni a livello regionale, per dare risposte concrete ai bisogni di uno dei paesi più poveri al mondo”.

Ed in termini di risposte concrete, grande soddisfazione è stata manifestata per la conclusione dei lavori della casa-famiglia costruita a Gorom Gorom con i soldi raccolti dal Movimento Shalom nell’ambito del Progetto Matteo, (200.000 euro). Una struttura ampia, che potrà accogliere circa 50 orfani, con alloggi e spazi per i bambini, mensa, aule, un ambulatorio medico e una foresteria per i volontari. Intorno alla casa il Comune di Gorom Gorom ha donato allla Diocesi 10 ettari di terreno, su cui è stato realizzato un pozzo e un altro verrà fatto a breve per dare acqua a sufficienza anche agli animali e alle colture che nelle stagioni possibili potranno essere realizzate.

Il Comune di Piombino si è impegnato a garantire continuità a questo progetto anche per il 2004 prevedendo con un contributo di altri 10.000 euro al Movimento Shalom.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.4.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    7 mesi, 19 giorni, 5 ore, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it