VISITA DELLA DELEGAZIONE DEL BURKINA FASO A PIOMBINO

Sono stati ricevuti mercoledì 7 aprile dal Sindaco Guerrieri e dagli assessori nella sala consiliare del Comune di Piombino i rappresentanti della delegazione dal Burkina Faso, in visita nella nostra Regione dal 30 marzo al 10 aprile.

Una delegazione composta di 9 persone tra cui il Sindaco di Gorom Gorom, Diallo Moussa Ohaya venuto a Piombino anche nel luglio scorso, il Commissario della Provincia di Boulkiemdé, il Direttore provinciale della Pubblica Istruzione, Il Direttore del programma di relazioni internazionali della provincia di Nanoro, e del Comune di Ouagadougou, il Prefetto di Nanoro.
All’incontro erano presenti anche i rappresentanti dell’associazione Shalom di San Miniato, Walter e Carla Ulivieri per il Progetto Matteo e la Coop Toscana Lazio.
Leggi Tutto…


Piombino ha rappresentato una tappa della delegazione, che ha potuto visitare nel pomeriggio la sede della Coop Toscana Lazio di Vignale e del centro storico di Piombino.

L’iniziativa si è svolta nell’ambito del progetto Africaform curato dall’Istituzione Centro Nord Sud della Provincia di Pisa ed ha visto la partecipazione, oltre che di Piombino, delle amministrazioni comunali di Viareggio, Ponsacco, Bagno a Ripoli, Cascina, San Miniato, della Provincia di Pisa e del Consiglio regionale.

“Obiettivo principale – ha affermato il Sindaco – quello di ampliare e rafforzare questa rete di solidarietà che vede coinvolte molte istituzioni a livello regionale, per dare risposte concrete ai bisogni di uno dei paesi più poveri al mondo”.

Ed in termini di risposte concrete, grande soddisfazione è stata manifestata per la conclusione dei lavori della casa-famiglia costruita a Gorom Gorom con i soldi raccolti dal Movimento Shalom nell’ambito del Progetto Matteo, (200.000 euro). Una struttura ampia, che potrà accogliere circa 50 orfani, con alloggi e spazi per i bambini, mensa, aule, un ambulatorio medico e una foresteria per i volontari. Intorno alla casa il Comune di Gorom Gorom ha donato allla Diocesi 10 ettari di terreno, su cui è stato realizzato un pozzo e un altro verrà fatto a breve per dare acqua a sufficienza anche agli animali e alle colture che nelle stagioni possibili potranno essere realizzate.

Il Comune di Piombino si è impegnato a garantire continuità a questo progetto anche per il 2004 prevedendo con un contributo di altri 10.000 euro al Movimento Shalom.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.4.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 11 giorni, 2 ore, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it