SUVERETO: PIOLI CANDIDATO SINDACO PER L’ULIVO

Anche l’Ulivo a Suvereto si è pronunciato ufficialmente per la candidatura di Giampaolo Pioli a candidato sindaco per il centrosinistra ed ora non resta che l’ultimo passo formale da parte dell’assemblea programmatica, dove si registrerà anche l’accettazione di Rifondazione.

Tutto tace invece sul fronte opposizione, dove sembravano profilarsi una lista di Forza Italia e un’altra lista civica che si definiva “trasversale”, ma che sembra potrebbe diventare l’unica lista di opposizione a Suvereto. Tutti si augurano che, alla fine dei conti, si riesca a mettere insieme almeno una seconda lista, per ovviare ad una dialettica politica assente nell’ultima legislatura, dopo l’erronea presentazione della lista di Forza Italia alle passate amministrative.

Gli altri componenti del coordinamento dell’Ulivo sono Fabrizio Giannelli, Antonio Bonaguidi per i Ds, Francesco Vannucci e Alessandro Teglia per la Margherita, Romolo Bartaletti per il Pdc, Augusto Fiorentini per lo Sdi e Domenico Sanna indipendente.

Il nodo da sciogliere è ancora quello di Rifondazione: “Sono ancora in corso dei contatti e approfondimenti – dice il candidato Pioli – con un occhio anche a cosa sta succedendo nel resto della Val di Cornia. Siamo per una partecipazione più ampia possibile nel centro sinistra, ma ci sono degli impegni precisi da sottoscrivere, dopo che questa possibilità è ancora aperta anche a Campiglia e San Vincenzo. Per il simbolo non abbiamo ancora deciso, anche se un richiamo all’Ulivo dovrà rimanere, anche come unione al di là degli stessi partiti”.

Sui programmi Pioli sottolinea la continuità con tutte le precedenti amministrazioni suveretane, puntando sull’agricoltura e un turismo che non stravolga il territorio, così come il saper coniugare lo sviluppo col progresso sociale. Anche l’impegno in una politica sovracomunale rappresenterà un altro dei punti qualificanti del programma”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.3.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 10 giorni, 11 ore, 10 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it