PIOMBINO: LO SDI PRESENTA IL PROGRAMMA ELETTORALE

Venerdì 26 marzo presso la sede del partito socialdemocratico di Piombino il segretario Remo Scordo e l’attuale assessore alle attività produttive Stefano Ferrini hanno presentato il programma della nuova lista civica che i socialdemocratici presenteranno alle prossime elezioni in appoggio al candidato sindaco Anselmi.

I socialdemocratici propongono una lista civica che contiene oltre ai simboli dello Sdi anche i simboli della città, con l’insediamento di persone non iscritte, ma che si riconoscono nello spirito di questo partito. Per questo è allo studio un simbolo nel quale sono riconoscibili oltre al simbolo del partito anche altri simboli.

Il programma che è allo studio con gli altri alleati che appoggiano Anselmi sarà basato sullo sviluppo della piccola impresa, sul turismo, lo sviluppo commerciale agricolo, sulle attività portuali intesi in senso lato, comprese le aree retro portuali, e sul nuovo volto che dovrà prendere la Lucchini dopo le recenti dichiarazioni di Bondi e Matteoli.

Anche in questa tornata elettorale l’uomo di punta del partito sarà Stefano Ferrini, che ha dichiarato: «vogliamo essere forza di governo con le nostre connotazioni, vogliamo essere il partito che fa fare le cose, per permettere a Gianni Anselmi di portare a termine il suo programma. Vogliamo far si che il territorio si sviluppi in modo composito in armonia con la fabbrica nuova promessa da Bondi, dal quale attendiamo i fatti, e sviluppare la sovracomunalità».

Leggi Tutto…

«Dobbiamo raccogliere nella prossima legislatura i frutti dell’amministrazione Guerrieri, per poter continuare la diversificazione della città di Piombino; dobbiamo raccogliere le idee dei cittadini ed è per questo che presenteremo questa lista civica che contiene oltre ai simboli dello Sdi anche i simboli della città. Siamo un’area fortemente riformista nella maggioranza per superare le impostazioni vecchie e per promuovere lo sviluppo e dare occupazione i giovani. Le porte sono quindi aperte a tutti i cittadini che vogliono impegnarsi per lo sviluppo della città anche a quelli che non sono iscritti a nessun partito».

Alla domanda su quali impegni si prenderà il partito nei confronti della piccola e media impresa oltre alla proposta di incentivi per dare garanzie alle attività imprenditoriali locali Ferrini ha annunciato che in porto un progetto per recuperare gli spazi alla grande industria attraverso un bando pubblico che è stato vinto dalla COSECON spa (alla quale aderiscono circa un’ottantina di soci pubblici e privati anche se la maggioranza delle quote è detenuta saldamente dai sindaci e comuni del Conselvano storici fondatori dell’ente) quale motore di sviluppo del territorio, soggetto in grado di urbanizzare e creare capannoni ad uso industriale e artigianale.

Questa società acquisterà dal comune il territorio è darà la possibilità alle imprese di insidiarsi nelle nuove aree. Oltre alle imprese locali questa società chiamerà nuove imprese dal nord-est in quanto li non si possono più creare nuovi Pip. Al comune resterà comunque la la gestione del territorio e quindi anche la scelta delle imprese che vi si insedieranno. Investimenti anche sulla preparazione professionale dei giovani piombinesi, per non rischiare che le nuove imprese cerchino manodopera dall’esterno.

La conclusione è stata che il partito intende investire nella città nel suo complesso valorizzando anche le spiagge urbane e proponendo un collegamento rapido tra baratti e Piombino, per far conoscere ai turisti gli angoli più belli di Piombino.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.3.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 16 giorni, 10 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it