SUVERETO: TUTTI GLI APPUNTAMENTI PER IL WEEK END

Ricco di appuntamenti questo week end nel borgo medioevale di Suvereto.

Iniziamo con un appuntamento mediatico che parlerà dei valori storici e ambientali del Borgo di Suvereto, che saranno trasmessi sabato 27 marzo a “Bellitalia”, in onda su RAI 3 a partire dalle 12.55.

Bellitalia è la rubrica settimanale della testata giornalistica della RAI che racconta l’Italia dei beni culturali, dei restauri, del paesaggio. In particolare il servizio su Suvereto riguarderà “Il meglio podere”, l’originale iniziativa lanciata dal Comune per incoraggiare attraverso premi gli agricoltori che tengono bene la campagna, contribuendo così a salvaguardare l’ambiente rurale, il paesaggio e la qualità della vita.
Leggi Tutto…

Le telecamere di Bellitalia riguarderanno alcune aziende agricole, il centro storico, cantine e rfantoi, mentre passeranno anche alcune interviste realizzate dall’inviata Rai Silvia Ferretti.

Domenica 28 marzo, in occasione della festa della ‘PiccolaGrandeItalia’, Rossano Pazzagli sindaco di Suvereto guiderà cittadini e turisti tra i monumenti e le particolarità del centro storico.

Questa è un’occasione per valorizzare il patrimonio culturale, ambientale e sociale dei piccoli comuni, la cui vita è messa a dura prova dalla politica di tagli del governo nazionale e dalla incapacità del Parlamento di portare avanti le leggi in favore dei piccoli comuni italiani.

Per tutti coloro che vorranno partecipare, l’appuntamento è alle 10, alle 11, alle 15 e alle 16 davanti al palazzo comunale di Suvereto. Tra le 11 e le 12 l’iniziativa sarà allietata dalle note della Filarmonica “G. Puccini”, che proprio quest’anno compie i 180 anni di vita. A mezzogiorno, in contemporanea con altre centinaia di piccole piazze italiane, anche a Suvereto verrà suonato l’inno di Mameli. A tutti i partecipanti verrà consegnato del materiale illustrativo dell’iniziativa.

La giornata dei piccoli comuni avrà un prologo Sabato 27 alle 17 (Museo d’Arte Sacra) con la presentazione del nuovo libro Suvereto. Statuti e vita quotidiana in una comunità rurale dal medioevo al novecento.

La premiazione del concorso “Il meglio podere” avverrà domenica 2 maggio, nell’ambito della tradizionale Fiera di Suvereto, dedicata all’agricoltura biologica ai prodotti locali e artigianali.

Alle aziende selezionate dalla Commissione di valutazione (composta da Comune, Ente valorizzazione, organizzazioni agricole, associazioni ambientali e venatorie) andranno i seguenti premi:
1° classificato: cartello stradale “Il meglio podere”; assegno di 500 euro; 1 cipresso.
2° classificato: targa “Il meglio podere”; assegno di 200 euro; 1 olmo.
3° classificato: targa “il meglio podere”; assegno di 100 euro; 1 ulivo.

L’iniziativa è coerente con il nuovo statuto comunale, che stabilisce l’impegno per la tutela dell’ambiente e la qualificazione del paesaggio, e con la partecipazione del Comune all’”Atelier dei paesaggi mediterranei”, l’organizzazione che ha sede a Pescia e si occupa di studiare e salvaguardare le forme di paesaggio tradizionale dell’Europa del Sud.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.3.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it