«L’UNIVERSO NEL NUOVO MILLENNIO» CON ITALO MAZZITELLI

Per il ciclo Fahrenheit 451, appuntamento a Piombino con una conferenza pubblica di Italo Mazzitelli Mercoledì 17 Marzo presso la Biblioteca Civica Falesiana alle ore 20.45.

Il Prof. Italo Mazzitelli, uno dei più illustri astrofisica italiani, presenterà le ultime scoperte per quanto riguarda il nostro modo di guardare l’ universo che, negli ultimi anni, è cambiato completamente rispetto a quanto si pensava in precedenza: questo perché le osservazioni più recenti hanno consentito di capire meglio sia come è strutturato l’universo in generale, sia come è distribuita la materia visibile e non visibile.

Mazzitelli illustrerà quindi le più recenti osservazioni che indicano l’esistenza di una forza repulsiva, responsabile di un’espansione accelerata dello spazio, per effetto della quale fra cento miliardi di anni circa, la materia sarà così rarefatta da divenire completamente invisibile. A produrre questa espansione accelerata sarebbe una forma di energia ancora non completamente indagata, forse collegata all’esistenza di particelle elementari pesantissime ed ancora sconosciute: tra queste “il ricercato speciale” è il cosiddetto bosone di Higgs, una particella con una massa centinaia di volte superiore a quella del protone.

Leggi Tutto…


L’incontro, penultimo appuntamento delle conferenze scientifiche Fahrenheit 451 Il libro, la Scienza, è stata organizzata con la collaborazione dell’Associazione Astrofili piombinese e dell’Unione Italiana Astrofili. A questo proposito è utile ricordare che Piombino, dove da anni questa associazione svolge un’intensa attività di divulgazione, ospiterà a settembre il XXXVII Congresso Nazionale dell’Unione Italiana Astrofili.

Italo Mazzitelli lavora presso l’Istituto di Astrofisica Spaziale di Roma,ma dedica anche una parte del suo tempo alla divulgazione attraverso libri, articoli, conferenze. Tre anni fa ha raccolto le sue esperienze di scienziato in un libro di grande successo dal titolo Tutti gli universi possibili, divenuto ben presto un best seller. Da oltre 30 anni si occupa della fisica dell’interno delle stelle, in particolare dei processi che consentono ai nuclei stellari di produrre energia. In questo campo, alcuni anni fa il suo gruppo è stato il primo nel mondo a dimostrare che non possono esistere stelle più vecchie di 13/14 miliardi di anni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.3.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 14 giorni, 8 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it