EQUINOZIO DI PRIMAVERA NELLE OASI WWF

L’equinozio di primavera segna il passaggio della natura al nuovo anno, il
giorno e la notte si equivalgono e da qui il giorno comincerà a sopravanzare
la notte.

E’ un momento carico di nuove energie in cui cerchiamo di ritrovare la
nostra giusta collocazione nel ciclo vitale della Natura, in sintonìa con i
suoi abitanti, piante ed animali, e gli elementi che ne dettano i ritmi.
I nuovi arrivi di migratori dalla lontana Africa ci aiuteranno a comprendere
il ripetersi di fenomeni naturali vecchi quanto il mondo.

Per riscoprirlo insieme, le Oasi WWF Rifugio Faunistico Padule di Bolgheri
(Castagneto Carducci) e l’Oasi WWF Palude Orti-Bottagone (Piombino)
organizzano per domenica 21 marzo 2004, la Giornata dell’equinozio di primavera, con quattro visite guidate nell’arco dell’intera giornata:
alle ore 9,00 –
11,00 – 14,00 – 16,00.

Non è necessaria la prenotazione, ma è richiesta la massima puntualità.

Per INFO: E.mail: alcedo@etruscan.li.it – Cell. 329.8315712

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.3.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it