DUE MASTER UNIVERSITARI A LIVORNO

La Consulta Universitaria provinciale ha deciso di attivare nell’anno accademico 2003/2004 due master di I° livello dell’Università di Pisa, che si terranno a Livorno presso la Società per il Polo Scientifico e Tecnologico dell’Area livornese.

Queste le due proposte:

Master Logistica di produzione e dei trasporti intermodali: curato dalla Facoltà di Ingegneria, è dedicato alla formazione di esperti in analisi, progettazione e gestione dei sistemi logistici di produzione e di trasporto intermodale, per la costruzione di figure professionali caratterizzate da una solida cultura manageriale, tecnica ed operativa, in grado di competere in un mercato caratterizzato da logiche di globalizzazione ed integrazione, dove la concorrenza tra le imprese si sviluppa puntando all’eccellenza della qualità dell’offerta e su criteri di ottimizzazione di tempi e costi. Per essere ammessi occorre avere una laurea in Ingegneria, Economia, Giurisprudenza o Scienze politiche.

Master Sistemi Informativi Territoriali: a cura del Dipartimento di Informatica, è rivolto alla formazione di esperti, particolarmente richiesti sia da enti pubblici che dalle imprese, per la gestione della progressiva informatizzazione di settori tradizionali, come la pianificazione urbanistica, la gestione del catasto, il controllo ambientale, o innovativi, quali il turismo, le reti tecnologiche, il geomarketing. Per essere ammessi occorre avere una laurea in materie attinenti al territorio o alla gestione automatica dei dati.

La data di scadenza per la presentazione delle domande è il 5 marzo 2004, il costo di ciascun master è di 2.000 euro, i posti disponibili sono 20 e i corsi inizieranno il 19 aprile. Nel caso che il numero dei candidati per ciascun corso sia inferiore a cinque, i master non saranno attivati.

Il modulo per la domanda di ammissione ed altre informazioni sono pubblicate sul sito web all’indirizzo:
www.unipi.it/studenti/offerta/master/accesso/index.htm

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.2.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it