FAHRENHEIT 451: RASSEGNA CINEMATOGRAFICA SULLA SCIENZA

Lunedì 9 Febbraio alle ore 20.45 ha inizio la rassegna cinematografica ” Fahrenheit 451. Il Film, la Scienza”. Anche questa seconda edizione 2004 sarà curata dal prof. Fabio Canessa.

Presso la Biblioteca Civica Falesiana di via Cavour a Piombino, sarà proiettato e commentato il film “ZARDOZ” di John Boorman ( 1974 ).
La vicenda si svolge nel 2293: i ricchi, grazie alla scienza, sono diventati immortali e gli inferiori lavorano perseguitati dagli sterminatori, mentre la divinità Zardoz, una gigantesca testa di pietra, vola sulla terra terrorizzando tutti e predicando la violenza. Il film scelto da Canessa per l’esordio della rassegna piombinese è uno spettacolare kolossal di fantascienza, ispirato dalla fantasia di Tolkien prima che il cinema scoprisse “Il Signore degli Anelli”.

Al posto di Frodo, un Sean Connery convinto che una vita breve sia preferibile a una noia eterna. Fra scenografie avveniristiche e mirabolanti effetti speciali.

La rassegna proseguirà il 23 febbraio con
DI CHI E’ LA MIA VITA (1982), di John Badham; lunedì 15 marzo con ANDROID (1983) di Aaron Lipstadt e lunedì 29 marzo
con SALTO NEL BUIO (1987) di Joe Dante.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.2.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 18 giorni, 23 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it