IL 27 LA PREMIAZIONE DEL CONCORSO «I GIOVANI E LA MEMORIA»

Mercoledì 27 gennaio presso il Castello di Piombino si terrà il «Giorno della memoria», organizzato dal Circondario della Val di Cornia e dal Comune di Piombino, con la collaborazione dell’associazione «Storia e Memoria»e l’istituto Storico della Resistenza.

In occasione del «Giorno della Memoria», il Circondario della Val di Cornia, in collaborazione con l’Istituto Storico per la Resistenza in Toscana, ha istituito un concorso a premi dal titolo: “I Giovani e la Memoria. Fascismo, leggi razziali, persecuzioni, deportazioni e sterminio. La Val di Cornia nel ventennio fascista e durante la 2° guerra mondiale”.

Il concorso ha voluto promuovere la conoscenza delle vicende storiche collegate al periodo fascista con particolare riferimento alla Val di Cornia, anche nelle interrelazioni con i territori limitrofi, stimolando la riflessione critica sul recente passato da parte delle nuove generazioni al fine di rafforzare i valori dell’antifascismo, della convivenza civile e del rispetto dei diritti umani.

Il programma del «Giorno della Memoria» prevede la mattina alle ore 9,30 la premiazione del concorso riservato ai giovani «I giovani e la memoria/Fascismo e leggi razziali, persecuzioni, deportazioni, sterminio. La Val di Cornia nel ventennio fascista e durante la seconda guerra mondiale». Interventi di: Rossano Pazzagli, presidente del Circondario della Val di Cornia, Luciano Guerrieri sindaco del comune di Piombino, Ivan Tognarini presidente dell’Istituto storico della resistenza in Toscana, presentazione degli elaborati del concorso e dei vencitori, premiazione.

Il programma del pomeriggio prevede alle ore 15,30: «Etty Hillesum il cuore pensante tra le baracche e il fango» introduzione di Maria Laura Angioni, presidente dell’associazione culturale storia e memoria.
Interventi di: Gerrit Van Oodr, editore, letture dei brani tratti dai testi «Diario» e «Lettere 1942/43» di Etty Hillesum. Proiezione del filmato di Etty Hillesum «Un cammino verso l’altro» di Elena Beccalli Rai Educational, e un dibattito conclusivo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.1.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 22 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it