UN CALENDARIO PARTICOLARE ALLE MEDIE RIOTORTO

Gli alunni della classe 1° media di Riotorto (sezione distaccata della scuola media di via Torino a Piombino), durante le ore di compresenza italiano-francese, si sono cimentati nell’esecuzione di un particolare calendario per il 2004.

Quale è stato secondo voi il soggetto di questo calendario? Veline?..animali?
Niente di tutto questo, il soggetto è stato la prevenzione e la sicurezza nel luogo di lavoro, in questo caso, la scuola e il mondo che li circonda.

Ecco gli incidenti esaminati:
A Gennaio il pedone investito da un’auto, a Febbraio il non dondolarsi sulle sedie, si può cadere!
A Marzo il non camminare sul bagnato; ad Aprile lo scendere la scale con attenzione.
A Maggio: attento al fuoco; a Giugno non usare apparecchi elettrici quando fai la doccia.
A Luglio non inciampare nei giocattoli lasciati in disordine; ad Agosto non fare il bagno in mare se le condizioni metereologiche sono avverse oppure se hai mangiato da poco.
A Settembre riponi saponi e sostanze tossiche al posto giusto; ad Ottobre fai attenzione agli spigoli.
A Novembre non usare da solo oggetti taglienti e a Dicembre non correre in ambienti chiusi.

Quanto sopra è stato disegnato dagli stessi alunni, e naturalmente il computer e lo scanner sono stati degli strumenti di lavoro molto utili e efficaci. I ragazzi in precedenza erano stati preparati a tale attività con materiale audiovisivo e cartaceo fornito loro dalle insegnanti di lettere e di francese.

La presentazione ufficiale del calendario è avvenuta sabato 20 dicembre alla presenza del Preside, prof. Maurizio Grassi, dei genitori degli alunni e di due operatori della medicina del lavoro di Piombino, dott.sa Ferrante e Sig. Fatticcioni che hanno tenuto anche una interessante lezione sull’argomento.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.1.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it