INIZIATIVA A PIOMBINO CONTRO LA RIFORMA MORATTI

I Comuni ed il Circondario della Val di Cornia organizzano l’iniziativa pubblica dal titolo “La scuola che vogliamo. No alla riforma Moratti. Sì alla scuola di tutti”, in programma per venerdì 19 dicembre alle ore 17,30, nella sala della biblioteca civica di Piombino.

Interverranno il presidente del Circondario e sindaco di Suvereto Rossano Pazzagli, l’assessore provinciale all’istruzione Carla Roncaglia, il presidente Cidi di Firenze Carlo Fiorentini, Mario Gottini rappresentante comitato genitori-insegnanti, Valerio Fabiani, rappresentante studenti Puntonet.
Conclusioni di Paolo Benesperi, assessore all’istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana.
Sono stati invitati i sindaci e gli assessori all’istruzione dei Comuni della Val di Cornia.

L’iniziativa pubblica segue, in ordine di tempo, l’impegno dell’Assemblea del Circondario che, nel corso della sua ultima seduta, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno riguardo la riforma della scuola pubblica impegnandosi a sostenere tutte le iniziative volte a modificare gli effetti della riforma, attivandosi ai vari livelli istituzionali alla ricerca di possibili soluzioni per difendere la qualità raggiunta dal sistema locale dell’istruzione pubblica.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.12.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 10 giorni, 11 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it