SAN VINCENZO: «SPINACI NERI» IL 22 DICEMBRE AL TRAM

SPINACI NERI: le storie dei componenti di una piccola comunità di ragazzi senegalesi.

Lunedi 22 dicembre a partire dalle ore 18 presso il Tram Nobiscum (vicino alla stazione sarà proiettato continuamente il video realizzato da Guido Cionini. e Manolo Morandini dal titolo «Spinaci Neri».

I tratti organizzativi che regolano il funzionamento della “casa-comune” in cui vivono, andando alla scoperta degli aspetti sociali ed umani di ognuno di loro. Il titolo del filmato, è legato al lavoro che i nostri protagonisti svolgono.

La raccolta degli spinaci è uno dei possibili mestieri tra i tanti che difficilmente vengono accettati dai nostri connazionali, o perchè ritenuti troppo faticosi o degradanti o indegni e così via. Questa tendenza sociale, tipica delle società mature come la nostra, offre la prospettiva per un riscatto sociale a folte schiere di immigrati che hanno così la possibilità di ritagliarsi dei dignitosi ed onesti spazi occupazionali.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.12.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 22 ore, 28 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it