LA VAL DI CORNIA A ROMA PER DIRE NO ALLA SCUOLA-MORATTI

In difesa della Scuola Pubblica e contro il decreto attuativo della legge 53/2003 (riforma Moratti) è stata organizzata da tutte le sigle sindacali una manifestazione a Roma il giorno 29 novembre 2003.

I comitati genitori-insegnanti della Val di Cornia, forti delle loro 10.000 firme raccolte, e dopo l’approvazione di numerosi ordini del giorno in tutti i comuni della Val di Cornia, invitano tutti a continuare con loro la protesta partecipando alla mobilitazione per la manifestazione nazionale che si terrà a Roma il giorno 29 novembre 2003 (Partenza ore 14:00 da P.zza Bocca della Verità e conclusione in P.zza Farnese).

Per partecipare è possibile utilizzare gli autobus predisposti dalle Organizzazioni Sindacali (Cgil 056526001 Cisl 056532419) o rivolgersi a:
Laura Marchi (Diaccioni) ………………………. 3395037151
Alessandra Bandaccheri (Diaccioni) ………… 056530378
Patrizia Fiori (Perticale) ………………………… 0565227874
Donatella Baiocchi (Perticale) ………………… 0565221283
Comitato Venturina-Suvereto … ……………… 3803184391
Simonetta Saggini (San Vincenzo) ..………… 0565852511

E’ possibile, in alternativa, utilizzare il treno IC 537 in partenza dalla stazione di Campiglia M.ma ore 09:53 e arrivo a Roma Termini ore 12:14.

Per tutti il ritrovo è in P.zza Bocca della Verità alle ore 14:00.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.11.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 18 giorni, 1 ora, 48 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it