CONTRIBUTI PER GLI STUDENTI RESIDENTI A CAMPIGLIA

Dal 20 novembre per gli studenti residenti nel comune di Campiglia, sarà possibile presentare la domanda per i contributi di diritto allo studio per l’anno scolastico 2003/2004.

I finanziamenti arrivano dal Comune che a sua volta riceve un’assegnazione di fondi dalla Regione Toscana, ma la documentazione necessaria, gli interessati possono trovarla alla segreteria dell’Istituto scolastico comprensivo “G. Marconi” di Venturina in via della Fiera. Gli studenti dell’ISIS-IPSIA e Licei Alberti troveranno i moduli presso le loro scuole.

Dal 20 novembre al 6 dicembre è possibile ritirare i moduli da compilare per presentare la domanda che dovrà essere riconsegnata alla scuola di appartenenza entro le ore 13.00 del 12 dicembre 2003.

Ecco il tipo di contributi disponibili. Agli assegni di studio hanno diritto gli studenti del primo biennio delle scuole superiori statali e non statali parificate e senza fini di lucro (in possesso dei requisiti richiesti dall’art.27 della legge 448/98). Ai contributi per i libri di testo hanno invece diritto gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori.

Infine possono essere richiesti i contributi a parziale rimborso delle spese per il servizio di trasporto, cui hanno diritto gli studenti delle scuole medie superiori che frequentano la scuola in altri comuni. Quest’ultimo tipo di contributo rappresenta una specificità del Comune di Campiglia che ha pensato di introdurlo data la scarsa offerta di scuole superiori sul proprio territorio, affinché campigliesi e venturinesi siano meno penalizzati dalla distanza.

Tra coloro che avranno presentato la domanda nei termini e completa del modello ISEE (Indicatore situazione economica equivalente, da richiedere ai centri di assistenza fiscale (CAAF)) l’ufficio “Diritto allo studio” del comune stilerà una graduatoria e comunicherà le modalità di pagamento.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.11.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 22 giorni, 9 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it