NASSIRIYA: BANDIERE A MEZZ’ASTA FINO AL 18 NOVEMBRE

Come in tutto il Paese, anche a Piombino la notizia della strage di Nassiriya ha destato profondo cordoglio per le diciannove vittime italiane e preoccupazione per futuri attentati terroristici.

Il Sindaco ha manifestato il dolore della città di Piombino e dell’amministrazione comunale nel giorno dell’attentato, inviando un telegramma al comandante della locale stazione dei Carabinieri, Eugenio Cammarata.

Stamani dalla Prefettura è arrivata ai Comuni la disposizione di mantenere le bandiere a mezz’asta in segno di lutto fino al giorno dei funerali di Stato, che verranno celebrati a Roma probabilmente martedì 18 novembre.

Un confronto istituzionale tra le forze politiche su quanto accaduto e sui possibili sviluppi sarà promosso nella prossima seduta del Consiglio comunale.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.11.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 12 giorni, 14 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it