INQUINAMENTO: ”IO SCELGO LA SALUTE, L’AMBIENTE E IL LAVORO”

PIOMBINO: Il Comitato promotore della manifestazione antinquinamento, in programma per il prossimo 21 novembre a Piombino, si è riunito l’11 novembre per decidere le forme di pubblicità e le iniziative di informazione a sostegno della dimostrazione pubblica.

Durante la riunione del 22 ottobre scorso venne dichiarata l’esigenza di rendere esplicito, anche attraverso le forme pubblicitarie, il messaggio che la città vuole dare in questa occasione: salvaguardare l’ambiente e la salute pubblica, senza tuttavia rinunciare alla presenza della fabbrica, che continua a rappresentare la principale fonte di economia della comunità locale. La frase “Io scelgo la salute, l’ambiente e il lavoro” rappresenta quindi le varie “anime” della manifestazione alla quale, come è noto, hanno aderito le diverse forze politiche, i rappresentanti istituzionali, associazioni ambientaliste e di categoria, comitati cittadini.

Salute, ambiente e lavoro sono quindi i diritti in cui la collettività si riconosce e che tutti i piombinesi potranno sostenere, scendendo in piazza il 21 novembre: “La decisione di partecipare unitariamente alla manifestazione, pur nella diversità delle posizioni politiche e delle motivazioni – commenta a questo proposito il Sindaco di Piombino Guerrieri – è un messaggio forte e positivo, segnale chiaro di una città che nei momenti difficili sa scegliere insieme, ritrovarsi coesa nel rivendicare i suoi diritti e le sue necessità primarie. Per questo è fondamentale che all’adesione dei suoi rappresentanti si accompagni il sostegno della comunità, di tutti i cittadini, che con la loro semplice presenza hanno l’occasione di esercitare un ruolo attivo, oggi e nel difficile percorso che abbiamo di fronte per costruire un rapporto più equilibrato tra industria, città e territorio”.

Nei prossimi giorni sarà diffuso il materiale informativo predisposto dal Comune di Piombino: oltre 10.000 dépliant contenenti il programma della manifestazione e il testo del documento unitario saranno distribuiti in città, anche a cura dei soggetti promotori all’interno delle proprie organizzazioni; manifesti saranno affissi in città e nei paesi vicini, locandine saranno esposte presso gli uffici pubblici e nei negozi.

Per saperne di più si può consultare anche il web del Comune www.piombino.li.it
Ciccando nelle News, alla voce “Manifestazione unitaria per l’ambiente”, si trovano documenti, link e informazioni sull’argomento. Da qui è possibile, inoltre, inviare la propria adesione e consultare l’elenco delle adesioni già inviate. Chi non può farlo via internet, può rivolgersi all’Urp in orario di apertura al pubblico (dal lunedì a venerdì ore 9-13, il mercoledì anche dalle ore 15 alle ore 17).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.11.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 16 giorni, 10 ore, 6 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it