DIBATTITO SU SCUOLA E RIFORMA MORATTI A SUVERETO

Il Cantiere della Democrazia organizza per la sera del 18 novembre a Suvereto (ore 20,45, Sala del Ghibellino) un dibattito sull’istruzione aperto a tutti i cittadini della Val di Cornia.

Questa aggregazione, promossa nell’estate scorsa da una ventina di persone con lo scopo di aprire un luogo di discussione e riflessione politica e culturale nella sinistra della Val di Cornia, a partire dai temi della democrazia e dello sviluppo sostenibile, propone un dibattito sulla scuola dal titolo “I rischi della Riforma. La scuola pubblica secondo il ministro Moratti e secondo noi”.

L’incontro sarà aperto da Vincenzo Scaringi e prevede gli interventi di:

Mario Gottini, Rappresentante del Comitato Genitori – Insegnanti di Piombino

Ovidio Dell’Omodarme, CGIL Scuola Piombino-Val di Cornia

Valerio Fabiani, Coordinatore del Movimento Studentesco in Val di Cornia

Rossano Pazzagli, Sindaco di Suvereto

L’incontro sarà anche l’occasione per proseguire la raccolta delle firme portata avanti da genitori e insegnanti in tutta la Val di Cornia contro la Riforma Moratti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.11.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 19 giorni, 1 ora, 20 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it