ATTENTATO AI MILITARI ITALIANI A NASSIRIYA

Anche BazarEtrusco News vuole inviare le sue più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime, all’Esercito e all’Arma dei carabinieri.

Il presidente Ciampi: «Sono militari caduti mentre facevano il loro dovere, per aiutare il popolo iracheno a ritrovare la pace, l’ordine, la sicurezza.
I nostri carabinieri, le nostre forze armate sono in Iraq su mandato e per volontà del Parlamento. Tutta l’Italia si stringe attorno a loro e li sostiene in questo momento, in questa dura prova».

Di tanta solidarietà per i nostri militari la solita nota stonata viene come al solito dalla televisione, che al grido “The show must go on” tolgono «Casa RAI Uno» alle 14.00 per dare, in tutta fretta, una replica della fiction (tradotto: finzione romanzata) sulla missione italiana in Kossovo (che è da tuttaltra parte rispetto all’IRAK), per poi però non rinunciare all’amichevole della nazionale che con “enorme sacrificio” viene spostata da Rai 1 a Rai 2.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.11.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 22 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it