SAN VINCENZO: PER FAVORE SALVATE IL KIMERA

E’ scattata in questi giorni un ordinanza che entro 10 giorni, a partire dal 23 settembre, obbliga i proprietari dell’edificio dell’ex Chimera a mettere in sicurezza l’area, ed entro trenta devono presentare alla ASL 6 e al Comune un piano di bonifica e per la sicurezza, così come il nominativo delle ditte incaricate dei lavori per la bonifica della struttura.

Se tutto ciò non sarà rispettato l’Amministrazione Comunale effettuerà direttamente gli interventi indicati, rivalendosi poi sulla proprietà per il recupero delle somme spese.

Il Comune è intervenuto così, con una precisa e dettagliata ordinanza per la messa in sicurezza e il risanamento dell’area della costruzione posta nel centro di San Vincenzo, abbandonata da anni.
Le strutture dell’edificio, affacciato sul mare, quest’estate hanno ulteriormente ceduto, facendo cadere calcinacci sulla spiaggia, suscitando preoccupazioni e proteste da parte di molti cittadini, in particolare per il timore dell’amianto.

In seguito a questi fatti il Comune ha richiesto all’ARPAT e all’ASL 6 di effettuare un controllo sul tipo di detriti, sui materiali abbandonati, sulla situazione igienico-sanitaria.

I due enti hanno risposto che nei materiali vi è la presenza di amianto e che vi è una forte precarietà igienica.
Da qui scatta l’ordinanza del Comune, che è stata inviata alla società proprietaria Il Faro, alla Prefettura, ai Carabinieri, alla ASL, al Presidente della Provincia e agli uffici comunali interessati.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.9.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 19 giorni, 1 ora, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it