LE BANDE DI TUTTA ITALIA A VENTURINA

Parte venerdi l’edizione 2003 di «Venturina in musica», concorso bandistico nazionale che per il quinto anno consecutivo la Filarmonica Mascagni offrirà il prossimo fine settimana (venerdì, sabato e domenica).

Il concorso bandistico, quest’anno dedicato alla memoria di Sorrido Bernardini, parte il venerdì 20 giugno alle 21.00 nella cornice dei giardini di piazza Firenze a Venturina, con un concerto doppio. Inizia la serata la Banda Musicale «Città di Umbertide» (Perugia), che partecipa come ospite fuori concorso, per continuare con il cabaret «Quei bravi ragazzi».

Il sabato alle 20.30 sempre in piazza Firenze, si esibiranno il complesso «Jelly Rolls» Cover de «I Nomadi» e la banda anfitrione: la Filarmonica Mascagni di Venturina.

Domenica mattina alle 10.30 avrà inizio la sfilata di gruppi musicali partecipanti alla gara e ospiti d’onore per le strade cittadine, e dopo pranzo, alle 16 inizia il concorso vero e proprio. Quest’anno la gara sarà ancor più impegnativa, infatti i complessi partecipanti sono dotati di ottime qualità tecniche e interpretative.

Partecipano, come in altre edizioni, bande di tutta l’Italia: il Complesso bandistico Musicale «Cesare Durante» della Città di Albano in provincia di Roma, il Corpo Bandistico «G. Verdi» di Ombriano di Crema in provincia di Cremona, la Banda Musicale «Cittadina» di Torre Pellice in provincia di Torino, il Complesso Filarmonico «G. Puccini» di Borgo a Buggiano in provincia di Pistoia, la Banda Musicale «Arci» di Sesto Fiorentino (FI) e la Filarmonica «V. Bellini» di Scandicci, sempre in provincia di Firenze. Chiuderà la serata l’esibizione del complesso di musica Latino-americana «I Guaira».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.6.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 23 giorni, 9 ore, 21 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it