EDUCAZIONE FISICA: L’ESPERIENZA DI SAN VINCENZO

Il Comune di San Vincenzo e l’Istituto Scolastico Comprensivo organizzano per domani giovedi 5 giugno, alle ore 17 presso l’Aula Magna della Scuola Media di San Vincenzo, in via T. Speri 1, un incontro pubblico con insegnanti e genitori, dedicato al bilancio del progetto Educazione Fisica.

L’iniziativa, finanziata dal Comune, si è svolta per 5 mesi con gli alunni delle scuole elementari che, assistiti dai professori Fabio Giomi e Federica Neri, hanno praticato, per due volte alla settimana, l’educazione fisica nella palestra scolastica.

Una pratica non classicamente sportiva o competitiva, ma che ha utilizzato gli strumenti classici della “ginnastica” (acquistati per l’occasione) per far muovere in modo appropriato i bambini e in maniera adeguata alla loro struttura fisica.
L’idea del progetto è nata dall’Istituto Duchenne di Firenze (Scuola Nazionale di Educazione Fisica), il cui direttore Marco Pecchiali sarà uno dei relatori dell’incontro di domani.

Insieme a Pecchioli e ai due insegnanti Giomi e Neri, interverranno la Dirigente scolastica Donatella Toninelli, l’assessore comunale Paolo Corzani e Biagina Petreccia, cooridnatrice Educazione Fisica del Provveditorato di Livorno.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.6.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 16 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it