DOMENICA MARCIA DIOCESANA GIOVANILE

«Quando sono debole è allora che sono forte», è questo lo slogan che caratterizzerà la marcia che si svolgerà domenica 11 da Bolgheri a San Guido, con partenza alle 9,15 da piazza Alberto nel centro di Bolgheri.

Quest’anno la tradizionale marcia giovanile diocesana si sposta a Bolgheri, e avrà come tema l’anno europeo delle persone con disabilità. Un incontro, dunque, tra chi si crede abile e chi è divers-abile. Un segno di benedizione gli uni per gli altri. Non aiuto, ma condivisione e amicizia. Alla pari.

Il via alle 9,30, con un percorso a tappe e in gruppi per ascoltare le testimonianze.
Alle 13, arrivo a San Guido. Pranzo al sacco e ricreazione.
Alle 14,30 spazio ad altre riflessioni concluse dalla messa.

Testimonial speciale della giornata, sarà padre Silvio Turazzi, divers-abile in carrozzella, missionario in Congo e in Italia. Ed è proprio ai suoi progetti umanitari per Goma (Congo) che sarà devoluto il ricavato di una sponsorizzazione del tutto speciale.

Cosa portare? Scarpe comode, il necessario per mangiare, un cappello per il sole ma – esortano i promotori – soprattutto sè stessi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.5.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 19 giorni, 4 ore, 41 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it