SALONE AGROALIMENTARE DELLA TOSCANA COSTIERA

Una nuova manifestazione fieristica sull’agroalimentare di qualità della Toscana costiera. Questa è la proposta del comitato promotore l’iniziativa per un primo progetto che sarà presto sottoposto all’attenzione delle istituzioni e del mondo produttivo della Costa Toscana.

Presso il Circondario della Val di Cornia si è infatti costituito ed insediato un Comitato Promotore per realizzare la nuova iniziativa, da presentare nella struttura fieristica Ce.Val.Co. di Venturina a partire dal 2004.

Il progetto dovrebbe individuare nella produzione vitivinicola di qualità e tipica il baricentro sul quale far ruotare tutte le altre produzioni agroalimentari ad iniziare dall’olio extravergine di oliva, ai prodotti ortofrutticoli e cerealicoli, anche di nicchia e biologici, privilegiando quelli di qualità e di eccellenza.
Dovrebbe, inoltre, interessare l’ambito territoriale della Toscana costiera ed avere un parallelo turistico – promozionale nel progetto regionale “Costa Toscana”.

A seguito degli incontro effettuati dalle istituzioni locali (Circondario e Provincia) ed i vari soggetti interessati al settore (Associazioni di categoria agricole, altre province, Toscana Promozione, ecc.) si è potuto verificare un generale interesse per l’idea.
Il progetto della manifestazione sarà presentato in occasione della Fiera Mostra Economica della costa Toscana del maggio 2003 e sarà proposto all’insieme delle Associazioni e delle altre istituzioni da coinvolgere.

Tale progetto, con l’attiva partecipazione di Coop Toscana Lazio, Consorzio Radici, Terre dell’Etruria ed altre eventuali strutture di produttori, intende costituire una vetrina per i principali prodotti, dalla produzione al consumo, ed è coerente con la nuova economia della Val di Cornia, un’area che dal punto di vista dell’agricoltura, dei prodotti tipici e della gastronomia è ormai ritenuta matura per promuovere ed ospitare una iniziativa di interesse non solo locale.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.5.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 23 giorni, 9 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it