AMBIENTE: PARTONO I SEMINARI DEL PROGETTO ”ECOCITTADINO”

Sono partiti i seminari d’approfondimento dedicati all’ambiente della Val di Cornia, nell’ambito del progetto formativo dal titolo “Ecocittadino”, finanziato nell’ambito del bando Multimisura dall’Unione europea, il ministero del lavoro, la Regione, il Circondario della Val di Cornia ed il Comune di Suvereto (dove si svolgono gli incontri gratuiti aperti al pubblico).

Il progetto, realizzato dalla Siderfor, prevede un ciclo di seminari su tematiche ambientali che offrono al cittadino la possibilità di leggere e capire i mutamenti ambientali in corso in Val di Cornia e su scala globale.
I seminari d’approfondimento servono per mettere in campo tutta una serie di azioni che vanno nella direzione di conservarne il patrimonio ambientale attuale.

Di seguito, ecco gli appuntamenti previsti (tutti hanno inizio alle ore 15), che si svolgono presso la sala del consiglio del Comune di Suvereto.

– 10 aprile: “Gli aspetti forestali” di Leonardo Petri;
– 11 aprile: “Quadro generale delle modificazioni a scala globale: riduzione delle risorse non rinnovabili e modificazioni climatiche”, parla Roberto Ridolfi, Università di Siena;
– 16 aprile: “La geologia e il carsismo” di Giovanna Cascone;
– 18 aprile: “L’attività mineraria”, di Alessandra Casini;
– 23 aprile: “Il paesaggio antico” dottor Franco Cambi;
– 30 aprile: “Effetti reali e revisionali a scala locale: la crisi idrica”, parla l’ingegner Maresca dell’Ato Toscana-Costa;
– 8 maggio: “Storia e urbanistica”, parla Claudio Saragoza;
– 9 maggio: “Effetti reali e revisionali a scala locale: la desertificazione”, parla il professor Luciano Iacoponi dell’Università di Pisa;
– 12 maggio: “Effetti reali e revisionali a scala locale: l’innalzamento del livello marino”, Luca Sbrilli, del Circondario Val di Cornia;
– 15 maggio: “Il rapporto sullo stato dell’ambiente: gli indicatori di sostenibilità”, parla Tiziana Nadalutti.
– 16 maggio: “Il rapporto sullo stato dell’ambiente: il modello DPSIR” di Tiziana Nadalutti.

Per avere maggiori informazioni ci si può rivolgere alla Siderfor: tel. 0565/226388.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.4.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    1 mese, 15 giorni, 23 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it