AL CONCORDI SI ESIBISCONO I KLEZ ROYM, BIG DELLA MUSICA EBRAICA

Ghiotta occasione per chi ama l’originalità e la sperimentazione musicale profondamente unite con la tradizione, il sipario del Teatro dei Concordi di Campiglia M.ma si alzerà infatti su un gruppo d’eccezione, i KlezRoym, considerati tra i primi 10 gruppi di musica klezmer più importanti al mondo. Ancora una volta dunque musica del mondo con “Radio Freylach – Musiche della diaspora ebraica” domenica 13 aprile alle ore 21.15 nell’ambito della Stagione musicale.

I KlezRoym sono il primo gruppo italiano ad aver partecipato al Kleizmerim Festival di Safed, in Isrlaele. La musica klezmer è la musica delle comunità ebraiche di tutta l’Europa orientale, in particolar modo della Polonia, Romania, Russia e Ucraina. Passionale e contemplativa, a volte selvaggia e frenetica, sembra raccontare una lunga storia su una melodia ripetitiva, composta da un ritornello infinito in un miscuglio ben dosato di musica liturgica ebraica, flamenco spagnolo, canzone napoletana e un flebile ricordo del coro dell’antica tragedia greca.

Oltre ad essere estremamente coinvolgente, il klezmer è un esempio di forma musicale tradizionale in continuo sviluppo, che interagisce con successo con sonorità più moderne.
I KlezRoym, partendo dalla riscoperta del patrimonio musicale ashkenazita (ebraico dell’Europa orientale) e sefardita (ebraico – spagnolo), propongono un continuo lavoro di contaminazione fra diverse culture musicali (mediterranea, mediorientale, italiana), costruendo un suggestivo ponte sonoro tra musica etnica e jazz contemporaneo.

Il gruppo è attualmente ospite fisso fino al 12 aprile alla trasmissione satirica Dove osano le quaglie in onda su RAI TRE il sabato sera alle 23.20. I musicisti del gruppo sono Gabriele Coen (sax soprano, clarinetto), Andrea Pandolfo (tromba), Pasquale Laino (sax alto e baritono), Riccardo Manzi (chitarra, buzuki, voce, darabukka), Andrei Avena (contrabbasso), Luca Caponi (batteria), Raffaela Siniscalchi (voce).

Per informazioni:
botteghino del Teatro (tel. 0565 837028) nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 ed il giorno di spettacolo dalle 17.
Il costo dei biglietti è di euro 15,00 intero e euro 12,00 ridotto (per studenti fino a 26 anni, anziani oltre 65, Soci Coop Toscana Lazio).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.4.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 12 giorni, 22 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it