STORIA DI UNA VISITA AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI PIOMBINO

Lo scorso sabato siamo andati a visitare il nuovo allestimento del Museo archeologico del territorio di Populonia, con sede a Piombino in piazza della Cittadella.
Tra i molti reperti contenuti nelle sale del museo ogni visitatore potrà “scoprire” ed apprezzare anche:

– i ricchi corredi della Tomba ad Edicola del Bronzetto d’Offerente (monili d’oro, d’argento e d’ambra, arredi in bronzo e notevoli esempi di ceramica d’importazione attica a figure nere e a figure rosse e il famoso “bronzetto d’offerente”, probabile elemento terminale di un candelabro, che dette il nome alla sepoltura al momento del suo rinvenimento, nel 1957);

– alcune anfore provenienti dal relitto del Pozzino (sino ad ora esposte al Museo Gasparri di Populonia) e la suggestiva “vetrina-acquario” allestita per l’esposizione-conservazione di alcuni cilindretti di legno di bosso ancora in restauro, cercando di ricreare l’ambiente sottomarino nel quale furono rinvenuti negli anni ’80;

– i reperti provenienti dallo scavo di Poggio del Molino che sono andati ad arricchire il settore relativo all’età del Bronzo;

– infine il mosaico con scena marina, che resterà nella città, in attesa di essere restaurato e collocato definitivamente nel percorso museale.

Per coloro che vogliono ammirare il nuovo allestimento, gli orari di apertura del museo nei mesi di aprile e maggio sono i seguenti:
Dal martedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00;
Sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
Per informazioni:
Museo archeologico del Territorio di Populonia
Tel. 0565 221646 – Fax 0565 260857
e-mail: museocittadella@parchivaldicornia.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.4.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 17 giorni, 17 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it