IL 12 APRILE LA SERATA FINALE DEL PREMIO ‘LICURGO CAPPELLETTI’

La giornata finale della Quarta Edizione del Premio Licurgo Cappelletti, quest’anno dedicato alla memoria di Peter Russell, avrà luogo nel quadro del Salone del Libro, in data 12 aprile p.v. alle ore 15.30 presso i Licei Alberti (Linguistico e Artistico) – via della Repubblica, 35 – Loc. Cafaggio a Campiglia M.ma (LI).

Di seguito l’elenco dei finalisti.

Premio Licurgo Cappelletti

(alla memoria di Peter Russell)

Narrativa: Eleonora Presani “L’eredità della regina”, Angelo Mazzarese (Ardea – Roma) “Controterrorismo”, Franco Micheletti (Piombino) “Cronache maremmane: La biciclettina”, Paolo Pergolari (Foligno) “Pensieri stranieri”, Giacomo Molucchi (Peseggia di Scorzè – VE) “Goccia dopo goccia”, Paolo Di Maio (Frossasco – TO) “Vieni con me!”

Poesia: Maurizio Balbiano (Genova) “Palestina”, Fiorenza Perotto (Prato) “Firenze nel cuore”, Benito Galilea (Roma) “La donna che accarezzava i treni”, Francesca Di Cesare (Aosta) “Lacrima”, Rosanna Spina (Venturina) “Precoci addii”.

Premi Speciali:

Premio alla carriera:
Daniele Boccardi (postumo).
Premio Narrativa Contemporanea: Roberto Mistretta (Caltanissetta).

Nel corso della cerimonia saranno presentati i seguenti libri:

Gianfranco Nerozzi “In fondo al nero” (Urania – Mondadori) e “Immagini collaterali” (Addictions), Alejandro Torreguitart Ruiz “Machi di carta” (Stampa Alternativa), AA.VV.“Brividi neri” (Terzo Millennio), Gordiano Lupi “Nero tropicale”, Roberto Mistretta “Il canto dell’upupa”, Daniele Boccardi “Vite minime” (Stampa Alternativa), Aldo Zelli “Kaslan” (Ed. Il Foglio), Fabrizio Manini “Voglio che dio mi mostri il suo volto” (Ed. Il Foglio)

Ospiti: l’editore Angelo Quattrocchi (Malatempora) e lo scrittore Gianfranco Nerozzi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.3.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 21 giorni, 22 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it