VINI E MOTORI IN VAL DI CORNIA AL 2° RADUNO AUTO STORICHE

La GPM eventi in collaborazione con i comuni di Piombino, San Vincenzo, Suvereto e Campiglia M.ma organizza per domenica 30 marzo il secondo raduno di autostoriche “Motori tra vino, sapori e colori”.

Si tratta di una manifestazione che unisce agonismo, perché percorre le strade che negli anni 70 e 80 hanno visto il passaggio
di vetture e piloti famosi in occasione della
Coppa Liburna, a prodotti enogastronomici
che saranno offerti ai concorrenti durante i 6
controlli orari a timbro dislocati nel percorso.

La partenza avrà luogo da piazza Verdi a Piombino alle ore 10 con le vetture dirette verso Populonia alta.
Si discende dall’antica necropoli etrusca per dirigersi verso San Vincenzo dove è previsto il secondo controllo a timbro in prossimità del porto turistico.

Da qui si percorre la statale Aurelia per raggiungere Campiglia Marittima percorrendo la zona delle cave in località Madonna di Fucinaia. Dopo aver timbrato il terzo controllo orario si scende percorrendo la strada delle “volpaiole” e qualcuno ne approfitterà per “sgranchire” il piede destro sui tornanti in discesa.
Si raggiunge Cafaggio e poi si percorre la SS 398 alla volta di Suvereto.

Nella cittadella medioevale ci sarà il quarto controllo a timbro; una degustazione di prelibatezze prima di affrontare la “Suvereto-Sassetta” 13 chilometri di curve in salita, alternate a tratti veloci e raggiungere il quinto controllo situato proprio nel paese di Sassetta.
Si scende a valle passando per località Pian delle Vigne e attraverso Suvereto, Cafaggio e Venturina si ritorna a Piombino.
L’arrivo è nella splendida piazza Bovio alle ore 17.00.
Sono ammesse vetture di età superiore a 20 anni o di interesse sportivo.

La quota di partecipazione è di 25 euro e comprende i numeri di gara, la targa concorrente, il road book ed alcuni gadget.

Info:
Fax 0565 34302
kermesse@rallykermesse.com
mg@mggruppo.com

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.3.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 21 giorni, 22 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it