SPORT E SALUTE: IL PRIMO SOCCORSO IN CAMPO

Proseguono i seminari di approfondimento scientifico sui temi della medicina sportiva organizzati da Comune di Piombino (Servizio Sport) e ASL- Medicina dello Sport.

Le conferenze, tenute da specialisti del settore, sono gratuiti e diretti in particolare a rappresentanti delle associazioni sportive, tecnici, atleti, genitori che vogliono saperne di più sul rapporto sport e salute.

Il prossimo appuntamento è per il 22 marzo (sala conferenze di via S.Antonio, ore 16): il dott. Tamberi, responsabile del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Villa Marina, presenterà una relazione dal titolo “Nozioni di primo soccorso in campo”, un tema di grande attualità sollecitato anche dagli operatori interessati. Altre date sono ancora da definire nei mesi di aprile e maggio: gli aspetti che saranno approfonditi dagli esperti riguarderanno le problematiche della rieducazione posturale e l’alimentazione nei periodi di allenamento.

Per maggiori informazioni: Ufficio Sport, tel.0565.63294

Print Friendly
Scritto da il 20.3.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    tra 2 giorni, 4 ore, 34 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it