SAN VINCENZO: PARTONO “I CIRCOLI DI STUDIO”

Martedì prossimo 18 marzo, nella sala convegni del Residence Riva degli Etruschi, a partire dalle ore 15, il progetto “Circoli di studio.

“La comunità che apprende” sarà presentato pubblicamente nel corso di un convegno che vedrà la partecipazione dell’assessore regionale Paolo Benesperi, del suo omologo della Provincia di Livorno Paolo Nanni, del Presidente del Circondario della Val di Cornia Rossano Pazzagli, introdotti dal Sindaco di San Vincenzo Carlo Roventini.

San Vincenzo è il Comune della Provincia di Livorno che per primo sperimenterà “I Circoli di studio”, nuovi strumenti per l’educazione non formale degli adulti (dove per adulti si intende tutti i maggiorenni, in quanto l’età minima per iscriversi è 18 anni compiuti).
Il progetto di San Vincenzo verrà illustrato da Tamara Mengozzi, funzionaria del Comune di San Vincenzo e coordinatrice del progetto, e Antonella Castaldi, amministratrice delegata di Siderfor (l’agenzia formativa che ha collaborato alla stesura del progetto).

Alla presentazione interverranno le numerose associazioni partner del progetto: Basket San Vincenzo, ALDEF, Centro Artistico, Circolo Culturale Sciarada, Corale Città di San Vincenzo, Filarmonica G.Verdi, Croce Rossa Italiana, Confraternita della Miseriocordia.
Con queste associazioni il Comune e Siderfor hanno presentato il progetto alla Regione Toscana nell’ambito dei finanziamenti del Fondo Sociale Europeo dell’UE, ottenendone l’approvazione con il relativo finanziamento.

Un lavoro di preparazione che è durato più di un anno, ma che alla fine offrirà ai cittadini di San Vincenzo un’importante opportunità di crescita culturale e formativa.

Print Friendly
Scritto da il 15.3.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    tra 2 giorni, 18 ore, 39 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it